Ultim'ora

GLI ABUSI – Giovani atlete abusate dal medico sportivo, ex sindaco si difende: tutte invenzioni

SAN MARCO EVANGELISTA / CASERTA – Giovani atlete accusano di essere state molestate e palpate durante le visite da un medico sportivo. Il professionista, molto stimato da colleghi e sportivi e con un’esperienza pluridecennale, si è difeso dicendo di essersi sempre comportato in modo corretto. L’interrogatorio – svolto ieri mattina – è stato condotto dal giudice per le indagini preliminari Pasquale D’Angelo, alla presenza dell’avvocato Renato Jappelli, è durato due ore. L’indagato è Pietro Casella, medico sportivo di San Marco Evangelista, da una settimana agli arresti domiciliari per presunti abusi nei confronti delle pazienti. Casella ha ribadito di aver sempre visitato le pazienti con manovre regolari e senza palpatine e nemmeno riferimenti di natura spinta. L’ex sindaco di San Marco Evangelista, in pensione come medico di base, all’età di 69 anni, operava solo come medico sportivo per rilasciare i certificati. ellaIl provvedimento è stato adottato all’esito di un’indagine, coordinata da questa Procura e condotta dalla Squadra Mobile di Caserta, che ha permesso di raccogliere plurimi elementi indiziari, fatta salva la presunzione di innocenza fino alla sentenza irrevocabile, a carico di Casella. Secondo l’accusa il professionista, in occasione delle visite effettuate presso il suo studio da ragazze minorenne per ottenere il rilascio di certificati di sana e robusta costituzione per l’attività sportiva agonistica, avrebbe commesso abusi sessuali, consistiti in palpeggiamenti reiterati su seno, glutei e genitali. In particolare, nel corso dell’attività investigativa, sono stati ricostruiti almeno cinque episodi di violenza sessuale perpetrati in danno di altrettante vittime tra l’ottobre ed il dicembre 2021. Durante la perquisizione in casa e nello studio sono stati sequestrati supporti informatici che saranno analizzati nel prosieguo delle indagini.

 

Paese News Magazine di notizie di Terra di lavoro. Ci occupiamo principalmente dei comuni:
Ailano, Alife, Alvignano, Arienzo, Aversa, Baia e Latina, Bellona, Caianello, Caiazzo, Calvi Risorta, Camigliano, Cancello ed Arnone, Capodrise, Capriati a Volturno, Capua, Carinaro, Carinola, Casagiove, Casal di Principe, Casaluce, Casapesenna, Casapulla, Caserta, Castel Campagnano, Castel Morrone, Castel Volturno, Castel di Sasso, Castello del Matese, Cellole, Cervino, Cesa, Ciorlano, Conca della Campania, Curti, Dragoni, Falciano del Massico, Fontegreca, Formicola, Francolise, Frignano, Gallo, Matese, Galluccio, Giano, Vetusto, Gioia Sannitica, Grazzanise, Gricignano di Aversa, Letino, Liberi, Lusciano, Macerata Campania, Maddaloni, Marcianise, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Mondragone, Orta di Atella, Parete, Pastorano, Piana di Monte Verna, Piedimonte Matese, Pietramelara, Pietravairano, Pignataro Maggiore, Pontelatone, Portico di Caserta, Prata Sannita, Pratella, Presenzano, Raviscanina, Recale, Riardo, Rocca d’Evandro, Roccamonfina, Roccaromana, Rocchetta e Croce, Ruviano, San Cipriano d’Aversa, San Felice a Cancello, San Gregorio Matese, San Marcellino, San Marco Evangelista, San Nicola la Strada, San Pietro Infine, San Potito Sannitico, San Prisco, San Tammaro, Sant’Angelo d’Alife, Sant’Arpino, Santa Maria Capua Vetere, Santa Maria a Vico, Santa Maria la Fossa, Sessa Aurunca, Sparanise, Succivo, Teano, Teverola, Tora e Piccilli, Trentola Ducenta, Vairano Patenora, Valle Agricola, Valle di Maddaloni, Villa Literno, Villa di Briano, Vitulazio

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

LO SCHIFO – Bonus di Natale ai deputati, uno schiaffo alla misera e ai milioni di famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.