Ultim'ora

  LE SANZIONI SUICIDE – Il ministro di Mosca all’Italia “spinta al suicidio economico dagli Usa” (e come darle torto)

IL DISASTRO – Nuovo affondo di Mosca  con un post della portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, secondo la quale “Roma è spinta al suicidio economico per la frenesia sanzionatoria euro-atlantica”, e il risultato sarà che le imprese italiane saranno “distrutte dai ‘fratelli’ d’Oltreoceano”, poiché le aziende americane oggi “pagano l’elettricità sette volte meno di quelle italiane”. “Le sanzioni sono diventate uno strumento di concorrenza sleale” contro i produttori italiani, aggiunge Zakharova, secondo la quale “quando le imprese italiane crolleranno, saranno comprate a buon mercato dagli Yankee”. Il piano italiano per la riduzione della dipendenza dalle fonti energetiche russe, messo a punto dal ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani, “è imposto a Roma da Bruxelles, che a sua volta agisce su ordini di Washington, ma alla fine saranno gli italiani che dovranno soffrire”. Numeri precisi e terribili che dovrebbero far riflettere il nostro governo e tutti noi. L’intera nazione è sull’orlo del baratro. Insomma le sanzioni alla Russia stanno funzionando alla grande, contro noi stessi, chiaramente.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TEANO – Scuola San Marco, sotto la pressione della minoranza l’assessore Laurenza afferma: tutta colpa della dirigente scolastica

TEANO –  Durante l’ultima seduta del consiglio comunale del 26 settembre scorso, rispondendo ad un’interrogazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.