Ultim'ora

Teano – Via Carrano è un pericolo pubblico, l’opposizione interroga il sindaco

Teano –  Con le piogge di fine stagione peggiorano ulteriormente le condizioni di percorribilità di Via Carrano, strada quest’ultima che vedeva la chiusura e l’interdizione al traffico veicolare e pedonale con l’Ordinanza Sindacale N. 3 del 20/01/2020 a firma del primo cittadino dell’epoca Dott. Dino D’Andrea. La totale assenza di apposito transennamento e relativa segnaletica, fanno sì  che ad oggi detta via costituisca  fonte di grave pericolo per  l’incolumità delle persone, a causa dello smottamento di gran parte del manto stradale e della presenza di fitta vegetazione che riduce enormemente lo spazio della carreggiata. Alla luce di tali evidenze, il gruppo consiliare “SiAmo Teano” ha presentato un’apposita interrogazione chiedendo alla maggioranza neoeletta se il responsabile del ramo sia a conoscenza della situazione e quali provvedimenti abbia eventualmente già adottato o intende adottare per la risoluzione  della problematica innanzi descritta o, almeno, per attenuare la stessa. Nell’ attesa, riteniamo opportuno che il Governo cittadino si adoperi, almeno per vedere rispettato il suddetto provvedimento, ad esempio mediante l’apposizione di opportuna segnalazione di pericolo e di divieto, così come prescritte dal Codice della Strada. (nota a cura del  gruppo consiliare “SiAmo Teano”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Dragoni – Auto fuori strada, l’ambulanza si fa attendere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.