Ultim'ora

Teano – Strada Rio Persico chiusa: l’assessore Esposito è in ferie: rinviata la discussione in consiglio comunale. Il distinguo di Zanni

Teano – La soluzione per via Rio Persico può attendere. L’assessore ai lavori pubblici è in ferie. La maggioranza decide di rinviare la discussione proposta dal gruppo di minoranza durante l’ultimo consiglio comunale. Incredibile ma terribilmente vero.  Dicono di “sacrificarsi” per il bene del paese, dicono di lavorare 24 ore su 24 per risolvere i problemi di Teano. Si sono aumentati, con uno dei primi atti della nuova giunta municipale, anche le indennità di carica. Oggi, però, nel consiglio comunale la maggioranza guidata dal sindaco Giovanni Scoglio (oggi assente), ha dato prova contraria, dimostrando di interessarsi poco alle problematiche che pesano sulla comunità. Infatti, l’argomento relativo all’interrogazione presentata dal gruppo di opposizione guidata dall’avvocato Fabrizio Zarone, sull’interruzione di Via Rio Persico (strada bloccata da circa un anno) è stato rinviato, per volere della stessa maggioranza. Un rinvio motivato dalle ferie dell’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Esposito. I consiglieri di maggioranza hanno votato in favore del rinvio, tranne il consigliere Guido Zanni che si è astenuto mostrandosi in disaccordo con il resto del gruppo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Capua / Caserta – Traffico di reperti archeologici, arrestato il Sovrintendente Mario Pagano

Capua / Caserta – Doveva essere il guardiano, invece era il ladro. Dove proteggere e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.