Ultim'ora
Il colonnello Minutoli indaga sul caso

Roccaromana / Santa Maria Capua Vetere – Tenta il suicidio, figlio noto avvocato salvato da un carabinieri della caserma di Pietramelara

Roccaromana / Santa Maria Capua Vetere – E’ stato il tempestivo intervento di un carabiniere – un brigadiere in servizio presso la caserma di Pietramelara – a salvare la vita al 30enne di Santa Maria Capua Vetere che aveva deciso di uccidersi. Il militare dell’arma, allertato da alcuni familiari dello sfortunato protagonista, è corso sul posto. Da solo è riuscito ad aprire la vettura dove il 30enne si era rinchiuso, trascinando fuori l’uomo ormai privo di sensi. Poi si è messa in moto la macchina dei soccorsi con l’arrivo di un’ambulanza che ha trasferito il 30enne sammaritano presso l’ospedale di Sessa Aurunca. Il 30enne – figlio di un noto avvocato di Santa Maria Capua Vetere – prima di attuare il piano per la sua morte, ha mandato un messaggio alla sua fidanzata – una donna di Sparanise. Proprio lei ha fatto scattare l’allarme che ha permesso di salvare la vita al 30enne. Una vita salvata da un brigadiere dei carabinieri.

leggi anche:

Roccaromana / Sparanise – Tenta il suicido, salvato dall’ultimo messaggio alla fidanzata

Pietramelara / Roccaromana – Vuole uccidersi con i gas di scarico dell’auto, salvato dai carabinieri

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Capua / Caserta – Traffico di reperti archeologici, arrestato il Sovrintendente Mario Pagano

Capua / Caserta – Doveva essere il guardiano, invece era il ladro. Dove proteggere e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.