Ultim'ora

Sessa Aurunca – Coronavirus, si continua morire in tutta la provincia

Sessa Aurunca – Sono 2 le vittime del coronavirus in provincia di Caserta. Lo riferisce l’Asl che ha diramato il bollettino relativo all’emergenza coronavirus aggiornato alla mezzanotte di mercoledì.  Purtroppo non ce l’hanno fatta per complicanze legate al Covid pazienti residenti a San Marco Evangelista e Sessa Aurunca. I nuovi casi sono stati 489 su 3033 test processati, tra molecolari ed antigenici. Il tasso di incidenza si attesta al 16,12%, in calo rispetto al precedente aggiornamento (16,67%). I guariti sono stati 877 con gli attuali positivi che si calano rispetto al giorno precedente di 390 unità. I pazienti attualmente monitorati dall’Asl sono 10.397.
In generale continua ad aumentare in Campania il numero delle persone decedute con il coronavirus, il fattore preoccupante è che, rispetto all’anno precedente, il numero dei morti è più che raddoppiato, difatti si è passati da 60 decessi registrati nel mese di luglio 2021 a 140 decessi registrati nel mese di luglio del 2022. Il fattore preoccupante è che anche il numero dei vaccinati rispetto all’anno scorso è notevolmente aumentato ma questo, a quanto pare, non è stato utile a fermare il numero delle persone decedute. Al momento l’attenzione dei virologi è focalizzata sulla variante omicron 5 la quale sembra essere altamente contagiosa, questo virus presenta una contagiosità estrema, superiore addirittura a quella del morbillo e della varicella, con un R0 che oscilla tra i 15 e i 17; basti pensare che la prima forma di covid 19 (cosiddetta variante Wuhan) aveva un R0 di 2.5, mentre la Delta di 7. Secondo gli esperti con questi numeri una persona può contagiarne altre 15 o 17. Oltre ai sintomi ormai noti a tutti, il campanello d’allarme di omicron 5 è il fatto che colpisce prevalentemente di notte facendo aumentare la febbre e generando forte raffreddore, mal di gola, congestione nasale, dissenteria, cefalea e dolore alle ossa. Il consiglio degli esperti è evitare i tamponi fai da te e, così come di recente ha dichiarato il ministro Speranza, farsi la quarta dose senza tentennamenti.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

IL CONTAGIO – Coronavirus, aumentano i ricoveri in terapia intensiva. 3 nuovi morti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.