Ultim'ora

LA FINE – Il governo Draghi non c’è più. I parlamentari casertani tornano a casa. Per cosa saranno ricordati?  Per il nulla cosmico?

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Per cosa saranno ricordati gli undici parlamentari che con il prossimo scioglimento delle camere torneranno a casa? Cosa hanno prodotto per il paese Italia ed in particolare per il territorio della provincia di Caserta? Probabilmente hanno prodotto il cosmico. Potrebbe essere più facile, infatti, trovare vita aliena nello spazio che trovare qualcosa di concretamente prodotto dai “magnifici undici” parlamentari casertani.  C’è chi sarà ricordato per le tante foto (ognuna con un vestitino diverso) nelle quali annunciava l’arrivo di fondi stanziati dal governo (fondi chiaramente che il governo stanziava per l’intera Nazione, quindi nessuna “conquista” territoriale). C’è chi invece sarà ricordato per essere stato eletto a Caserta ma per aver lavorato unicamente per la sua Salerno. Insomma sarà ricordato per aver considerato Caserta e i casertani come un “usa e getta”. C’è chi sarà ricordato per aver piazzato qualche “amichissimo” in qualche ente.
Lega, Forza Italia e Movimento 5 Stelle che al Senato non hanno votato la fiducia facendo venir meno il numero legale e ponendo fine all’esecutivo di governo. L’Italia si avvicina a nuove elezioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che dovrebbe sciogliere le Camere ed indire le consultazioni popolari. Tra le date possibili per il voto quella del 2 ottobre.  Rientrano a casa, ognuno al proprio lavoro (non tutti, in generale, lo avevano prima di essere eletti in parlamento) gli 11 parlamentari casertani Agostino Santillo, Antonio Del Monaco, Carlo Sarro, Giovanna Petrenga, Nicola Grimaldi, Marianna Iorio, Giuseppe Buompane, Giovanni Russo, Margherita Del Sesto, Vilma Moronese e Fabio Di Micco. A questi sono da aggiungere anche il salernitano Piero De Luca e Valeria Fedeli eletti nel collegio di Caserta.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

IL DISASTRO – Piove, Caserta subito in ginocchio: allagamenti e feriti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta / Caiazzo – Alberi abbattuti, due persone in ospedale perché colpite dai rami, allagamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 1 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.