Ultim'ora

Caro carburanti: un disastro del governo Draghi. Politici attaccati solo alle poltrone ignorano il dramma delle famiglie

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il team di analisi di Picodi.com ha analizzato il cambiamento dei prezzi della benzina negli ultimi mesi in tutto il mondo e abbiamo verificato quanti litri di benzina si possono acquistare con uno stipendio medio. Risultati:
– La benzina in Italia rientra fra quelle più care in Europa: 19° posto su 43 paesi inclusi nello studio, con 2,02 €/litro a giugno. Si tratta di un aumento del 16,1% rispetto a gennaio, quando il prezzo medio della benzina era di 1,74 euro al litro.
– Un italiano medio con uno stipendio medio può acquistare 647 litri di benzina (200 litri in meno rispetto a un anno fa)
-Un aumento dei prezzi ancora più forte è stato registrato in Francia (+23,2%), Portogallo (+23,6%) e Spagna (+40,8%).
-Gli automobilisti in Svizzera (2455 litri), Lussemburgo (1943 litri) e Danimarca (1502 litri) sono quelli che possono acquistare più litri di benzina con uno stipendio medio. Nella classifica globale, il podio appartiene ancora ai paesi del Golfo Persico: Qatar (5968 litri), Kuwait (5578 litri) e Arabia Saudita (4372 litri).
C’è una gravissima crisi economica generata, soprattutto, dall’aumento ingiustificato dei costi dell’energia (Gas ed elettricità) e all’aumento scandaloso dei prezzi del carburante. A tutto questo il governo guidato da Draghi ha saputo rispondere con una elemosina alle famiglie in difficoltà alle quali andranno, una tantum, circa 200 euro. Vergognoso e mortificante.
Un governo incapace di dare risposte concrete alla famiglie con politici capaci solo di preoccuparsi di mantenere la poltrona. Ora come non mai bisogna  dare la parola al popolo, servono nuove elezioni.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

IL DISASTRO – Piove, Caserta subito in ginocchio: allagamenti e feriti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta / Caiazzo – Alberi abbattuti, due persone in ospedale perché colpite dai rami, allagamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici + 4 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.