Ultim'ora

AILANO – Acquedotto, Lanzone chiede “parsimonia”. Ma è indifferente alle “perdite” dei lavori eseguiti a “regola d’arte”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ailano – In paese ci sono tratti di acquedotto all’esterno, fuori terra. Altri, invece, sono volanti capaci di attraversare la strada da un albero all’altro, come le mitiche liane nella giungla che il leggendario Tarzan usava per spostarsi velocemente. Tutti “lavori eseguiti a regola d’arte” che si possono ammirare in alcune zone del paese. Qualche giorno fa un incendio di una siepe ha ridotto in colabrodo un tratto di acquedotto, in superficie, lungo via Provinciale Ailano Raviscanina. Da diversi giorni nessuno interviene (guarda il video in fondo all’articolo). Mentre lungo via Coppola c’è un tratto di acquedotto che passa da albero in albero. Come le liane, appunto.
L’acqua si perde e nessuno interviene. Eppure il sindaco Vincenzo Lanzone pochi giorni fa, attraverso i social scriveva: “Carissimi concittadini usate l’acqua con parsimonia e per le esigenze igienico sanitarie strettamente necessarie. Visto il perdurare di condizioni climatiche limite e l’assenza di precipitazioni efficaci, nei prossimi mesi si potranno avere gravi disservizi. Il problema siccità ormai attanaglia tutta l’Italia , solo un uso razionale della risorsa può scongiurare il peggio.”.
Una ottima iniziativa, sicuramente, con cui si invita la popolazione a non sprecare la preziosa risorsa idrica. Peccato, poi, che una riparazione da giorni non viene sistemata. Eppure, trattandosi, di una condotta in superficie, basterebbe davvero poco per sistemarla. Fra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare, predica bene ma razzola male, Fai quel che dico, ma non quel che faccio. Tanti detti popolari che potrebbero riassumere bene le ultime vicende legate all’acquedotto comunale ailanese.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TRAGEDIA DI FERRAGOSTO – Giovane donna travolta e uccisa da un pirata della strada. Indaga la Polizia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno –  Travolta ed uccisa sul colpo da un pirata della strada, è accaduto …

un commento

  1. E UN DOPPIO SERVIZIO ACQUEDOTTO PIU SISTEMA ANTI INCENDIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − quindici =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.