Ultim'ora

Mignano Montelungo – Va al cimitero, anziano truffato sulla tomba della moglie

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mignano Montelungo – E’ accaduto tutto questa mattina, quando un uomo, ultraottantenne, è andato a pregare sulla tomba della consorte deceduta qualche mese fa. All’improvviso è stato avvicinato da un giovane di circa 30 anni che lo ha convinto a ritirare un pacco ordinato dal figlio, ha finto, come spesso accade in questi casi, una telefonata con il figlio. Lo sconosciuto ha detto di avere un negozio a Mignano Montelungo. Il truffatore ha anche aperto il pacco per mostrare il contenuto: una croce in argento (chiaramente falso). Chiedeva 300 euro per la consegna del pacco. Poi si è accontentato di 110 euro, cioè di tutto il denaro che l’anziano portava con lui: oltre 100 euro. Dopo fatto lo scambio il giovane truffatore si è allontanato rapidamente facendo perdere le proprie tracce. Intanto un’altra persona presente nel camposanto – dopo aver assistito alla scena –  si è avvicinato alla vittima per chiedere spiegazioni sull’accaduto. L’anziano ha realizzato poco dopo di essere stato truffato. Fortissimo il rammarico per il torto subito, non tanto per l’aspetto economico, piuttosto per il luogo nel quale la truffa si è consumata. Chi ha agito conosceva bene le abitudini della vittima che dopo la morte della moglie, ogni mattina si reca sulla sua tomba per un saluto e una preghiera.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Vairano Patenora – Due donne aggredite in pieno centro: momenti di terrore, il racconto di Denise

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – “A poche ore dall’accaduto, ancora è difficile realizzare con lucidità e capire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 × 5 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.