Ultim'ora

TEANO – Comune, Zarone bacchetta Scoglio: tante belle parole, fatti zero

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO –  l gruppo consiliare di minoranza “SiAmo Teano” ha preso doverosamente parte alla seduta inaugurale della nuova consiliatura e non può che formulare i più sinceri auguri di buon lavoro al neo Sindaco, avvocato Giovanni SCOGLIO, ed alla Giunta appena insediata. Apprezzabili sono apparse le parole rivolte dal Sindaco dopo il giuramento alla minoranza e la sua proclamata intenzione di intessere un rapporto proficuo con la stessa. Avremo preferito, però, che alle belle parole fossero seguiti atti concreti e nello stesso consiglio di insediamento alla maggioranza si è presentata l’occasione di far ciò. La maggioranza, infatti, avrebbe potuto riservare ad un esponente della minoranza la carica meramente onorifica di vice Presidente del consiglio comunale. Il gruppo consiliare di minoranza “SiAmo Teano” ha preso doverosamente parte alla seduta inaugurale della nuova consiliatura e non può che formulare i più sinceri auguri di buon lavoro al neo Sindaco, Avv. Giovanni SCOGLIO, ed alla Giunta appena insediata. Apprezzabili sono apparse le parole rivolte dal Sindaco dopo il giuramento alla minoranza e la sua proclamata intenzione di intessere un rapporto proficuo con la stessa. Avremo preferito, però, che alle belle parole fossero seguiti atti concreti e nello stesso consiglio di insediamento alla maggioranza si è presentata l’occasione di far ciò. la maggioranza, infatti, avrebbe potuto riservare ad un esponente della minoranza la carica meramente onorifica di vice Presidente del consiglio comunale. Alla luce delle declamate belle intenzioni ci saremo aspettati dalla maggioranza un gesto di bon ton istituzionale in tal senso. In tale ottica abbiamo perciò ritenuto di votare scheda bianca per la carica di Presidente del Consiglio comunale, che senz’altro deve essere espressione della maggioranza, ed abbiamo votato una nostra esponente per la carica di vice Presidente. La maggioranza, però, ha ritenuto di dover occupare anche questa piccola casella con una propria esponente. Forse si sarà voluto così compensare qualche scontento della scelta del neo Sindaco di nominare ben due assessori esterni, ritenendo di non individuarne altri, oltre i tre nominati in prima battuta, tra i consiglieri comunali di maggioranza eletti che nella competizione elettorale ci hanno messo la faccia. Peccato, perché avrebbe rappresentato un gradito gesto di cortesia istituzionale da parte della maggioranza, peraltro a costo zero, atteso il valore meramente onorifico della carica, priva di concreti poteri, oltre che una traduzione in atto delle proclamate intenzioni di collaborazione con la minoranza. Ma non ne facciamo problema: era diritto della maggioranza eleggere o meno un proprio esponente alla carica di vice Presidente del consiglio comunale. Non sarà ciò a far venir meno lo spirito di collaborazione che animerà l’azione del gruppo consiliare “SiAmo Teano” che ha a cuore unicamente il bene della Città. Resta la speranza che nelle prossime occasioni le proclamate intenzioni della maggioranza consiliare di riconoscimento del ruolo della minoranza vengano tradotte in fatti concreti. (nota a cura del gruppo consiliare SiAmo Teano).       

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

IL DISASTRO – Piove, Caserta subito in ginocchio: allagamenti e feriti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta / Caiazzo – Alberi abbattuti, due persone in ospedale perché colpite dai rami, allagamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 + 8 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.