Ultim'ora
Il colonnello Minutoli indaga sul caso

Pietramelara – Comunali, minacce a candidati: le vittime ascoltate dai carabinieri. Passerà la linea del perdono

Pietramelara – I carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Savastano,  hanno voluto fare piena luce sulla vicenda accaduta nella serata di domenica, durante il voto per il rinnovo del consiglio comunale, quando alcuni candidati della lista capeggiata da Pasquale Di Fruscio (eletto poi sindaco) sono stati insultati, inseguiti e minacciati da alcune persone riconducibili a candidati della lista avversaria. I “bersagli” preferiti dell’inciviltà furono Giovanni De Robbio e Pasquale Di Matteo. Inoltre ci furono momenti di tensione all’interno degli stessi seggi elettorali con quale pittoresca rappresentante di lista intenzionata a fare “trasloco” di una cabina elettorale. Le vittime delle violenze sono stati ascoltati dai militari dell’arma – per l’occasione il colonnello Minutoli, comandante della Compagnia di Capua è giunto a Pietramelara per seguire di persone l’indagine – ed hanno riferito fatti e circostante, indicando soprattutto una serie di testimoni. Tuttavia non avrebbero sporta alcuna denuncia contro gli aggressori. Lo avrebbero fatto per il bene del paese, per evitare ulteriori polemiche e ulteriori spaccature nella comunità.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *