Ultim'ora

Vairano Patenora – Truffa, il difensore smonta il processo Polacco: 28enne completamente libero

Vairano Patenora – Il giudice ha emesso la sua sentenza. Accogliendo pienamente le richieste dell’avvocato Emanuele Sasso, ha rimesso in libertà il 28enne fermato qualche mese fa su richiesta del Tribunale della Polonia. Il difensore dell’indagato ha dimostrato gravi lacune procedurali negli atti arrivati dalla Polonia. Il giudice non ha potuto fare altro negare l’espatrio in Polonia del giovane che ora è completamente libero.
Era incappato, qualche mese fa, in un posto di controllo, uno dei tanti organizzati dai carabinieri della stazione di Vairano Scalo, al comando del maresciallo Palazzo. Dal controllo dei documenti gli investigatori avevano capito che sulle spalle del giovane – un 28enne residente da diversi anni nella frazione Scalo – pendeva un mandato di cattura internazionale, emesso dall’Autorità della Polonia. Era stato riconosciuto colpevole di truffa e per questo condannato in via definitiva. Doveva scontare una pena di un anno e due mesi di reclusione. Oggi la decisione del giudice che ha negato l’estradizione e rimesso in libertà il 28enne.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Teano / Capua – Sulla statale a forte velocità, giovane finisce fuori strada

Teano / Capua – LA forte velocità potrebbe essere stata la causa principale alla base …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *