Ultim'ora

CALVI RISORTA / LUCITO – Carabiniere crivellato di colpi: una cerimonia per ricordare il  sacrificio dell’eroe Giovanni Pepe

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CALVI RISORTA / LUCITO – Cerimonia di commemorazione oggi, alla presenza del Comandante della Compagnia Carabinieri di Capua, colonnello Minutoli, dell’appuntato dei Carabinieri Giovanni Pepe, assassinato mentre era in servizio nel 1982, a Lucito. L’appuntato Pepe morì nel 1982 quando, durante un posto di blocco, i carabinieri della locale compagnia di Lucito (CB), intercettano un’autovettura rubata con quattro passeggeri a bordo. All’atto del fermo, tre dei quattro occupanti si davano alla fuga, mentre i carabinieri riuscivano ad acciuffare il quarto uomo e lo accompagnano alla vicina caserma, dove prestava servizio Giovanni Pepe che incita i suoi due colleghi a continuare la ricerca degli altri tre malviventi che si erano dati alla fuga. L’arrestato, a questo punto, tentava disperatamente la fuga dalla caserma e prima ancora che l’appuntato Giovanni Peppe lo perquisiva nuovamente, estraeva una pistola non rilevata all’atto del fermo e faceva fuoco più’ volte contro il militare Pepe. Cinque proiettili raggiungono mortalmente il Carabiniere ed altri due venivano trovati sul pavimento. Alla scoperta della tragedia, si apriva un’enorme caccia all’uomo che vedeva coinvolte tutte le Forze dell’Ordine del Molise, Abruzzo e della Puglia. Tre dei quattro malviventi originari di Andria, venivano catturati il giorno successivo, l’assassino invece cinque giorni dopo. L’assassino, Sgarra Vincenzo originario di Andria veniva condannato alla pena dell’ergastolo. Le spoglie del militare caduto riposano nel cimitero di Calvi Risorta. Nel 2011 l’amministrazione comunale, allora guidata dal sindaco Antonio Caparco, intitolò all’appuntato Giovanni Pepe, il Parco Caleno.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

ELEZIONI POLITICHE – Presentati 101 simboli: dal Partito della Follia a Italiani con Draghi

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Sono stati presentati i simboli – ben 101 – per le prossime elezioni politiche previste …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici + 12 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.