Ultim'ora

Sessa Aurunca – Bimba morta improvvisamente, nuove perquisizioni nell’abitazione di famiglia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – Nei giorni scorsi sono state eseguite ulteriori perquisizioni nell’abitazione della piccola Giulia De Luca, la bimba di 6 anni, morta dopo un improvviso malore, alcune settimane fa. I carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca hanno setacciato nuovamente, e per lungo tempo, l’abitazione dove la bambina viveva con i genitori. Una vicenda che con il passare dei giorni si tinge sempre più di giallo.  La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere vuole vederci chiaro, non vuole lasciare nessuna ombra, nessun dubbio sulla morte di Giulia De Luca. Intanto la gente si domanda cosa cercavano? Hanno trovato qualcosa?
Domande che potrebbero trovare risposte nei prossimi giorni. L’azione dei carabinieri è stata eseguita qualche ora dopo il funerale di Giulia, quindi dopo la conclusione degli esami medico legale. Tutto questo suscita altre domande: i medici hanno evidenziato responsabilità nella morte? Giulia poteva essere salvata? Cosa è accaduto in quella casa?
Tutte domande che per ora resteranno senza risposta fino a quando  la Procura non concluderà le delicate indagini.

Leggi anche:

Sessa Aurunca – Tutta Fasani saluta la piccola Giulia, assente il padre

Sessa Aurunca – Bimba stroncata da improvviso malore, domani l’autopsia sul corpo di Giulia

Sessa Aurunca – Tragedia a Fasani, la commovente lettera della madre di Giulia

 

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sparanise – Spaccio di droga, Iannucci scarcerata ed “esiliata”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Sparanise – I giudici del Tribunale del Riesame di Napoli, accogliendo la tesi esposta dall’avvocato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.