Ultim'ora

Teano – Alberghiero, mancata apertura della sezione di Pignataro Maggiore, la precisazione della dirigente Orso

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano – In merito al nostro articolo, pubblicato qualche settimana fa, dal  titolo “Teano/Pignataro Maggiore – Alberghiero, la sede distaccata dell’agro Caleno è un fallimento: zero iscrizioni”; la dirigente dell’Alberghiero, Annamaria Orso, ha inteso precisare che: “… le affermazioni contenute nel testo sono in parte false ed in parte fuorvianti per il lettore ed in ogni caso gravemente lesive della reputazione e dell’ottimo curriculum dirigenziale della prof.ssa Orso alla quale non può essere ascritta alcuna responsabilità circa l’esiguo numero di iscrizioni presso la succursale della scuola IPSSART in Pignataro Maggiore; a sconfessare l’errata ricostruzione del giornalista, valga il vero e cioè “Le iscrizioni presso la succursale in Pignataro Maggiore dell’Istituto Alberghiero IPSSART di Teano non sono pari a zero. Il numero esiguo degli iscritti non può essere assolutamente ascritto a responsabilità della Dirigenza in quanto, contestualizzando doverosamente i fatti, la richiesta di apertura della succursale risale a ben quattro anni fa e cioè al 2018, anno di insediamento della prof.ssa Orso che manifestò la sua idea raccogliendo la condivisione da parte di tutti gli organi collegiali. La richiesta di apertura della succursale è stata però sempre respinta per volere degli enti locali, ad eccezione della Provincia di Caserta. Solo quindi a settembre 2021 è stata concessa l’autorizzazione all’apertura della succursale in Pignataro Maggiore la cui richiesta risale, si ripete, all’anno 2018. Il motivo dell’esiguo numero di iscritti va dunque individuato esclusivamente nel ritardo con cui è stata concessa l’autorizzazione atteso che, nelle more, nella stessa area territoriale e cioè nella vicina Capua, un altro Istituto Alberghiero ha aperto una succursale attraendo, naturalmente, la platea di studenti sul territorio. E’ di tutta evidenza quindi che l’idea di istituire una succursale in quell’area territoriale, sostenuta dalla prof.ssa Orso fin dal suo insediamento, risalente, si ripete, all’anno 2018, epoca in cui fu fatta la richiesta osteggiata dagli enti locali, era di interesse per l’utenza scolastica in detta area”.

Questa la precisazione inoltrata dalla dirigente Orso attraverso l’avvocato Maurizio Spirito in merito alla vicenda. Orso sostiene che le iscrizioni nella sede di Pignataro Maggiore non sono pari a zero come da noi riportato. Per chiarezza verso i nostri lettori pubblichiamo la tabella degli iscritti all’Alberghiero di Teano per l’anno scolastico 2022/23. Una tabella nella quale Pignataro Maggiore non compare. Quindi pari a zero

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Baia e Latina / Pietravairano – Un male incurabile spegne Donato, una vita dedicata al volontariato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Baia e Latina / Pietravairano – Ha spezzato la sua vita, ancora giovane, in pochissimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque + 14 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.