Ultim'ora
Elia Riccitelli

LA TRAGEDIA – Giovane madre impiccata, l’ultimo messaggio di Elia alla sua bimba

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Faicchio / Gioia Sannitica – “Ti ho sempre voluto bene. Forse un giorno riuscirai a capire”. Questo il messaggio scritto da Elia su un foglio di carta e lasciato sotto il cuscino della culla si sua figlia di appena 13 mesi. Lo avrebbe scritto prima di uscire di casa per suicidarsi. Tutto, quindi, lascerebbe ipotizzare l’attuazione di un estremo gesto da parte della giovanissima madre di Faicchio. Ma non tutto quadra. La Procura della Repubblica di Benevento vuole fare totale chiarezza sulla tragica morte di una giovane donna di appena 22 anni. Al momento l’ipotesi più probabile appare quella del suicidio. Tuttavia gli investigatori non vogliono trascurare nulla. Elia Riccitelli 22 anni è stata ritrovata impiccata. Poco lontano un coltello sporco di sangue, un pacchetto di sigarette e il suo cellulare. Sul corpo della ragazza due profonde ferite inferte con un coltello: una allo stomaco, l’altra più in alto, verso il cuore. E’ stata lei stessa a ferirsi nel tentativo di uccidersi per poi impiccarsi subito dopo?
E’ stata uccisa? Domande alle quali risponderanno gli investigatori dopo gli esami medico legali che si svolgeranno nei prossimi giorni presso l’istituto di medicina legale di Benevento. Due comunità nel cuore del Matese sono sotto choc. Il piccolo paese di Faicchio è incredulo e sgomento, stessa situazione a Gioia Sannitica dove vivono ancora alcuni parenti della vittima. Elia Riccitelli lascia una figlia di appena 13 mesi.

Leggi anche:

IL DRAMMA – Madre di 22 anni si uccide, lascia una bimba di 13 mesi

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CELLOLE – Questioni di viabilità: Branco selvaggio, 20 giovanotti circondano e picchiano 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CELLOLE – Una banale lite per questioni di viabilità è sfociata in una violenta aggressione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.