Ultim'ora
foto di repertorio

Roccamonfina –  Fortunato e Fausto, il tragico destino di due fratelli

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Roccamonfina – Pochi giorni fa il suicidio di Fausto Brosco, un 59enne residente nella frazione Cesa, ha riportato l’intera comunità di Roccamonfina indietro nel tempo, esattamente al 2007 quando Fortunato Brosco, fratello di Fausto, si uccise portando alla morte anche la sua compagna e la figlia tredicenne della donna. Fu un omicio suicidio, che coinvolse anche un bimba di 13 anni, che scosse l’intera Nazione. Accadde sul molo di Formia dal quale Fortunato si lanciò con l’auto in acqua annegando se stesso, la donna e la bimba. L’estremo gesto di Fortunato venne attuato al termine di una violenta lite con la donna che voleva lasciarlo per tornare nella sua Milano.  Per ragioni completamente diverse pochi giorni fa Fausto ha deciso di seguire il fratello nel suo tragico destino, togliendosi la vita con una corda al collo legata al balcone di casa.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CELLOLE – Questioni di viabilità: Branco selvaggio, 20 giovanotti circondano e picchiano 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CELLOLE – Una banale lite per questioni di viabilità è sfociata in una violenta aggressione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.