Ultim'ora

I figli, in nome del padre e della madre

Sentenza che segna la storia del diritto di famiglia e in tema di uguaglianza. Il nome e in nome del padre e della madre (mi sembra cosa buona e giusta), lo hanno stabilito i giudici della Corte costituzionale, in una sentenza il cui deposito è atteso nelle prossime settimane, mostrando competenza e sensibilità in materia di diritto e di genitorialità. I figli, quel dono straordinario concepito presumibilmente da un atto d’amore, quando tutto procede per il meglio, sono per sempre di entrambi i componenti la coppia genitoriale, biologica, genetica e morale.  Nella decisione della Corte la regola diventa che il figlio assume il cognome di entrambi i genitori nell’ordine concordato da quest’ultimi, salvo che decidano, di comune accordo, di attribuire soltanto il cognome di uno dei due. Bene, così sia!

   

Guarda anche

CASERTA – Scontri fra imbecilli allo Stadio Pinto: feriti alcuni tifosi e diversi poliziotti (il video dell’invasione e degli scontri)

CASERTA- Un gruppo di scalmanti tifosi della Casertana afferrano un cancello e lo abbattono (evidentement …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: