Ultim'ora

Condizionatori di nuova generazione: il risparmio energetico classe A

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Una nuova ventata d’aria fresca

Fortunatamente i tempi in cui si boccheggiava per il caldo eccessivo nella propria abitazione senza grandi possibilità di porvi rimedio sono passati, così come quelli in cui era necessario aspettare delle ore per riscaldare la casa d’inverno. I nuovi condizionatori hanno indubbiamente rivoluzionato il nostro modo di vivere i periodi torridi e quelli più rigidi, entrando nelle nostre case gradualmente ma divenendo via via sempre più presenti su tutto il territorio. I recenti modelli di condizionatori fissi si sono difatti dimostrati degli ottimi alleati non solo nei periodi estivi, bensì grazie alla loro capacità di deumidificare gli ambienti e di riscaldarli hanno dimostrato d’essere ampiamente utili un po’ in ogni stagione. Quelli di ultima generazione sono ancor più efficienti e soprattutto offrono un risparmio energetico sbalorditivo, merito dei continui ammodernamenti operati nel settore della climatizzazione.

 

Nuove e vecchie funzioni sullo stesso dispositivo

I condizionatori fissi sono arrivati ad integrare tutte quelle funzioni di climatizzazione che abbiamo imparato ad apprezzare, aggiungendovi in più alcune nuove modalità. Dal punto di vista dei “grandi classici”, questi dispositivi possono rinfrescare le stanze della propria casa in maniera estremamente efficace. Hanno una potenza innovativa ed aumentata, la quale permette ai nuovi modelli di riuscire tranquillamente a portare il fresco anche in abitazioni dagli ampi spazi, operando in un raggio d’azione potenzialmente molto elevato. Tra le nuove funzioni abbiamo invece quella che permette di mantenere una temperatura costante preimpostandola. Basta difatti utilizzare gli appositi telecomandi per riuscire a impostare la temperatura desiderata e fare in modo che il condizionatore operi per mantenerla tale. Una menzione importante è inoltre d’obbligo per quanto riguarda la possibilità di deumidificare gli ambienti! Estremamente utile sia per combattere i periodi di caldo umido, sia per far fronte alla fastidiosa umidità tipica di alcune zone fredde della nostra penisola. Questa comoda funzione permette di mantenere sotto controllo l’umidità in casa, impedendole di divenire eccessiva e di causare danni alle proprietà o perfino alla salute.

Infine, i nuovi condizionatori presentano una funzione che li rende a dir poco utili nei periodi freddi, difatti, possono riscaldare gli ambienti domestici! Proprio così, la funzione riscaldante è stata notevolmente implementata, tanto che questi nuovi modelli possono riscaldare grandi ambienti nel giro di pochi minuti, dunque senza impiegarci molte ore come avveniva un tempo per riscaldare la casa. In tal senso è inoltre possibile ottimizzare i consumi di energia non solo per via della fascia energetica ottimale dei nuovi condizionatori, ma anche per il minor tempo di utilizzo necessario per svolgere le varie funzioni a cui sono preposti.

 

L’innovazione a basso consumo

Tutte queste migliorie non devono preoccupare chi ha a cuore il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente! Questi innovativi condizionatori vantano una classe energetica A, alcuni arrivano addirittura a potersi fregiare della classe A+ o della classe A++. Ovviamente non solo per quel che riguarda i sistemi di raffreddamento degli ambienti, ma anche per quel che concerne il riscaldamento! Queste due funzioni sono difatti separate per la rispettiva valutazione del consumo energetico. I nuovi condizionati fissi però mantengono efficienti ambedue i tipi di funzione con bassi consumi! Ciò significa che, seguendo le normative europee in materia di consumi energetici, questi dispositivi sono riconosciuti come estremamente efficienti dal punto di vista del consumo energetico. La fascia A è difatti la più prestigiosa: è contraddistinta dal colore verde, il quale tra l’altro le si abbina magnificamente dato che un minor consumo di energia significa non solo spese minori in bolletta, ma anche un prodotto performante dal punto di vista della salvaguardia ambientale. Bassi consumi di energia significano difatti meno immissioni di CO2, dunque un netto avanzamento nella creazione non solo di prototipi tecnologicamente avanzati, ma anche verso la creazione di elettrodomestici sempre più green.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sicurezza casa, perché integrare un antifurto con sistema videosorveglianza

Tempo di lettura stimato: 2 minuti La sicurezza all’interno della propria casa, un tema fondamentale che vede il suo peso specifico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.