Ultim'ora

Sardegna: i borghi più belli da visitare

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

La Sardegna è una delle destinazioni preferite per le vacanze estive grazie a un mare mozzafiato e paesaggi unici. Tuttavia, la Sardegna non è solo mare poiché conserva un ricco patrimonio architettonico e storico. Ne sono una fulgida testimonianza i tanti borghi dell’isola, i quali vantano non solo edifici medievali ma un ricco patrimonio archeologico risalente al periodo megalitico. Alcuni si trovano sul mare mentre altri, forse meno conosciuti ma non per questo meno affascinanti, nell’entroterra. Questi sono alcuni dei borghi che meritano sicuramente di essere esplorati anche fuori stagione.

Castelsardo

La lista dei più bei borghi della Sardegna non poteva che iniziare Castelsardo. Nota destinazione del turismo estivo dove trovare i migliori villaggi in Sardegna, si caratterizza per un bellissimo porto di pesca risalente alle dominazioni genovesi come testimoniato dalla torre di avvistamento situata all’imboccatura della baia. Il borgo è sovrastato dalla fortezza medievale in pietra mentre la parte più bassa si caratterizza per un dedalo di stradine e viuzze tra tanti edifici colorati.

Bosa

Affacciato direttamente sul mare, il borgo di Bosa è uno dei più noti e visitati grazie alle graziose casette colorate che guardano direttamente il porto. Si tratta di una destinazione perfetta anche per chi è in cerca di bellissime spiagge. Tra i tanti tesori di Bosa, bisogna nominare il vino bianco dolce Malvasia di Bosa.

San Pantaleo

San Pantaleo è un borgo sardo di origine medievale con tipiche viuzze acciottolate tra le alture della Gallura. il tempo sembra essersi fermato grazie ai bellissimi edifici in pietra e architetture ottocentesche. Negli ultimi decenni è stato scelto da diversi artisti e artigiani che hanno la loro bottega proprio qui.

Santu Lussurgiu

Uno dei posti più belli della Sardegna è il borgo di Santu Lussurgiu dove persistono particolari tradizioni artigianali e gastronomiche, in particolare quelle per la produzione di vino e formaggio. Sono degne di nota le chiese medievali che ospitano pregevoli sculture religiose.

Carloforte

Alla scoperta dei borghi più belli della Sardegna, si passa da Carloforte situato sull’isola di San Pietro. L’arcipelago a sud è comunque ben collegato alla provincia con i traghetti. Ancora una volta, è un piccolo borgo fondato da pescatori come tipiche stradine in ciottoli ed edifici in pietra. A proposito di pesca, il prodotto tipico dell’isola è sicuramente il tonno rosso da gustare in uno dei piatti tipici. Immancabile poi la salita su torre San Vincenzo per ammirare il meraviglioso panorama dall’alto.

Posada

Incantevole borgo sardo ma anche tra i più belli di Italia, ­Posada presenta ancora diversi elementi architettonici risalenti al medioevo a partire dalla cinta muraria ricavata dalla pietra locale. A dominare il borgo, la fortezza medievale in pietra situata su una collina calcarea permette di ottenere un fantastico colpo d’occhio sulla valle del Rio Posada. Ideale per escursioni a piedi o in bici, la zona attira moltissimi visitatori.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sicurezza casa, perché integrare un antifurto con sistema videosorveglianza

Tempo di lettura stimato: 2 minuti La sicurezza all’interno della propria casa, un tema fondamentale che vede il suo peso specifico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.