Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Vairano Patenora – Comune condannato a pagare 20mila euro per riparare un’Apecar, l’Appello cancella tutto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Vairano Patenora – I giudici della Corte di Appello di Napoli hanno ribaltato completamente la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere che condannava il comune di Vairano Patenora a pagare circa 20mila per una riparazione, mai avvenuta, su una vecchia Apecar. La vicenda oltre all’aspetto economico ha assunto, nei mesi scorsi, anche una connotazione politica in quanto i 20mila euro doveva essere pagati al marito dell’allora assessore Noemi Robbio.
I giudici del tribunale napoletano hanno compensato anche le spese di giudizio fra le parti. Un allora operaio del comune affidò, molti anni fa, ad un meccanico l’incarico per riparare un’Apecar. La riparazione non venne effettuata ma il mezzo non venne mai ritirato tanto che per moltissimi anni rimase parcheggiato nella proprietà del meccanico che, nel frattempo, ha cambiato attività. Sulla vicenda si innesta un contezioso che finì sul tavolo del giudice. Diversi mesi fa la sentenza che condannò il comune vairanese a pagare la riparazione del mezzo, la custodia dello stesso, il risarcimento danno, le spese legali: totale circa 20mila euro.
Pochi giorni fa, invece, i giudici dell’Appello di Napoli hanno ribaltato completamente la sentenza annullando ogni risarcimento in favore del meccanico.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

LA FOLLIA – Lite sugli scogli, due adolescenti accoltellati: sono gravi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Restano ricoverati in gravi condizioni i due minorenni accoltellati ieri pomeriggio a Napoli, sugli scogli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.