Ultim'ora
la salma di Giovanni Montaquila appena recuperata dal Soccorso Alpino

Riardo / Colli a Volturno – Tragedia in montagna, così è morto Giovanni. La salma sotto sequestro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Riardo / Colli a Volturno – Una tragica battuta di caccia, una banale scivolata, la caduta, il fucile gli sfugge dalle mani e scivola verso il basso. Improvvisamente parte un colpo che colpisce la vittima all’interno della coscia, quasi nella zona inguinale, devastando l’arteria. Un amico di battuta, che avrebbe visto tutto, si è precipitato in suo soccorso facendo scattare immediatamente l’allarme. Purtroppo, per la gravità delle ferite e per l’enorme emorragia provocata dalla ferita, l’uomo è morto in pochissimi minuti. Quando sono arrivati i soccorsi, che hanno impiegato molto tempo considerato che l’incidente è avvenuto in piena montagna, Giovanni Montaquila era già privo di vita.
La salma del 48enne riardese – da qualche tempo residente a Venafro (in provincia di Isernia) – è stata posta sotto sequestro e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria per i necessari esami. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Isernia, guidati dal colonnello Datti.
Il corpo di Giovanni è stato recuperato dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) che è stato allertato questa mattina dalla Centrale operativa del 118 per un incidente di caccia avvenuto nella contrada Valle Porcina di Colli a Volturno. Dopo averlo provato a rianimare, i sanitari non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. È stata allertata anche l’eliambulanza del 118 che, però, arrivata sul posto, non ha potuto fare altro che confermare il decesso della persona. Dopo l’autorizzazione dell’autorità giudiziaria, la salma è stata posta nella barella in dotazione al Soccorso Alpino e trasportata a mano verso la strada carrabile in attesa, in accordo con i carabinieri presenti sul posto, dell’arrivo delle onoranze funebri a cui alla fine è stata affidata la salma.

Leggi anche:

Riardo / Isernia – Tragedia di caccia, muore Giovanni. Era il compagno del vice sindaco. Lascia due bimbe piccolissime

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

IL DISASTRO – Piove, Caserta subito in ginocchio: allagamenti e feriti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta / Caiazzo – Alberi abbattuti, due persone in ospedale perché colpite dai rami, allagamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 + 13 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.