Ultim'ora

Piedimonte Matese / Alife – Truffavano famiglie bisognose, denunciata coppia. Centinaia le vittime (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese / Alife –  I legali delle vittime sono al lavoro per completare le querele contro una coppia ritenuta artefice di una truffa a carico di famiglie bisognose. Sostituzione, truffa e appropriazione indebita sarebbero alcune delle accuse mosse contro la coppia. Sul caso sarebbe stata già avviata una indagine da parte della Guardia di Finanza.
Sarebbero circa 500 le famiglie truffate da una diabolica coppia. Questa mattina un gruppo di donne, tutte vittime nella vicenda, si sono recate in comune per avere un incontro con il sindaco. (Guarda il video con le interviste 18/12/21)
Avrebbero promesso fondi europei a sostegno delle famiglie bisognose; avrebbero chiesto ed ottenuto documenti fiscali e documenti di riconoscimento con i quali avrebbero attivato conto correnti e richieste di sussidio. Le persone bisognose non hanno visto un centesimo, hanno ricevuto solo promesse. (Guarda il video con le interviste 18/12/21)
Poi l’Ufficio delle Entrate e gli istituti di credito hanno iniziato a chiedere conto. Così le persone coinvolte hanno scoperto di essere state truffate. Sono scattate le denunce con la speranza che la magistratura faccia chiarezza sulla vicenda e inchiodare i due truffatori alle proprie responsabilità, soprattutto possa l’indagine ridare serenità a tutte le famiglie coinvolte. (Guarda il video con le interviste 18/12/21)

Guarda anche

Mignano Montelungo / Roccamonfina – Molestie telefoniche contro una vecchietta: zia e nipote sotto processo, condannato 27enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mignano Montelungo / Roccamonfina – Due persone, zia e nipote, sono finite sotto processo con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.