Ultim'ora

Casertana, sconfitta contro il Rotonda: la Serie C un miraggio

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Si stanno completando le ultime giornate di campionato di questo 2021. I vari club delle tantissime competizioni calcistiche si stanno impegnando per dare ai propri tifosi un risultato che possa chiudere con serenità l’anno. Le scommesse sui principali bookmakers e casino online, con gioco del poker online, impazzano e anche gli utenti sperano di riuscire a chiudere l’anno con una vincita.

Chi non è riuscito a vincere l’ultima trasferta di questo 2021 è la Casertana che arriva sul campo del Rotonda. Una squadra ostica e che è riuscita ad arrivare in Serie D dopo 20 anni. Da parte sua la Casertana deve superare il momento difficile che sta attraversando, per riuscire ad arrivare l’obiettivo di arrivare in Serie C.

La partita

Il primo tempo inizia subito con un problema alla spalla per Rainone.. La prima azione pericolosa è appannaggio dei padroni di casa con una conclusione di Ferreira al 7’ con deviazione in angolo di Pambianchi. Gli ospiti rispondono con un sinistro di D’Ottavi che sfiora il palo alla destra di Kapustins. Il gol arriva al 24’ per i padroni di casa: Farreira, stretto tra Pambianchi e Rainone, lavora un problematico pallone che appoggia all’accorrente Baldeh che in spaccata trafigge Bovenzi. Al 33’ un rilancio sbilenco del portiere locale mette in moto Favetta che in piena area di rigore viene anticipato da Giordano.. La prima frazione si chiude con 1’ di recupero e con il vantaggio dei padroni di casa

Nessun cambio nella ripresa e  al 5’ ci prova Vicente ma il portiere riesce a rifugiarsi in angolo. All’11’ Feola si fa soffiare palla da Garritano con successivo servizio per Ferreira il cui diagonale termina di poco a lato. Gli sforzi rossoblù sono premiati al 16’: D’Ottavi dialoga stretto ai 20 metri con Favetta e viene atterrato da un difensore biancoverde; c’è la punizione concertata tra Monti e Vicente ed alla fine il brasiliano trova l’angolino alla sinistra di Kapustins per il gol del pareggio. Al 38’ la Casertana sfiora il vantaggio con Tufano che liberato da una finta di Favetta, non riesce a concludere a rete. Al 41’ Bovenzi in tuffo plastico respinge in bel tiro di Garritano. Allo scadere è il Rotonda a trovare il vantaggio: su angolo proveniente dalla destra svetta la testa di Ferreira che non dà scampo a Bovenzi. Alla Casertana restano solo i 5’ di recupero per raddrizzare la situazione, ma nulla da fare.

ROTONDA – CASERTANA 2-1

ROTONDA (3-5-2): Kapustins; Ruano, Giordano, Sanzone; Adeyemo, Ceesay (33’ Rotella), Bottalico (88’ Boscaglia), Garritano, Leone (71’ Valerio); Baldeh (90’ La Vardera), Ferreira. A disp. Polizzi, My, Rodriguez, Pichard, Boscaglia, La Vardera, Dardan. All. Tommaso Napoli

CASERANA (4-3-3): Bovenzi; Chinappi (90’ Cusumano), Rainone (88’ Carannante), Pambianchi, Monti; Vacca (60’ Liccardi), Vicente, Feola; Mansour, Favetta, D’Ottavi (71’ Tufano). A disp. Trapani, Felleca, Sambou, Rossi, Cusumano, Maresca, Carannante. All. Vincenzo Maiuri

ARBITRO: Raimondo Borriello di Arezzo (Gianmarco Spagnolo di Lecce e Fabio Cantatore di Molfetta)

RETI: 24’ Baldeh; 61’ Vicente; 89’ Ferreira

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Calcio, 13enne promessa matesina firma con il Benevento

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Ha firmato un contratto con il Benevento Calcio  (settore giovanissimi), società che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sette + 10 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.