Ultim'ora

SOLIDARIETA: DUE GRANDI FAMIGLIE SI UNISCONO E NON SOLO PER NATALE

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Dove c’è bisogno di aiuto, di un gesto d’amore, di un abbraccio che diventi famiglia, la MSW Group c’è (MicrositeSmartcallWifor).

E c’è al fianco dell’Associazione Famiglie SMA, genitori di bambini affetti da Atrofia Muscolare Spinale (SMA), una malattia genetica rara che colpisce le cellule nervose del midollo spinale, quelle da cui partono i segnali diretti ai muscoli volontari usati per attività quotidiane quali andare carponi, camminare, controllare il collo e la testa, deglutire.

Un incontro avvenuto qualche mese fa e che oggi unisce in un unico sforzo le famiglie SMA e quella della MSW Group, società leader nel mondo dei call center e punto di riferimento per clienti come WindTre, Fastweb, Vodafone, e altri colossi del mercato nazionale ed estero.

Da 20 anni rappresentiamo le persone con atrofia muscolare spinale – spiega Anita Pallara, presidente di Famiglie SMA – una patologia che colpisce soprattutto in età pediatrica, rendendo sempre più difficile gesti quotidiani come sedersi, stare in piedi e, nei casi più gravi, deglutire e respirare. Una battaglia che ogni anno in Italia coinvolge circa 40-50 nuovi nati e le loro famiglie, e che da sempre ci vede in prima fila nel sostegno psicologico, burocratico, logistico e per chi ne ha bisogno economico”.

“Famiglie SMA sostiene la ricerca scientifica – aggiunge la vicepresidente Daniela Lauro – ed è un punto di riferimento costante per le novità mediche e normative: informa le famiglie sugli sviluppi e le novità delle terapie, sugli ausili disponibili e sull’assistenza a cui si ha diritto da parte delle istituzioni pubbliche. Per noi è da sempre fondamentale il sostegno di tutti, e per questo siamo grati a MSW Group per l’aiuto e il supporto nelle nostre campagne”.

Una mano tesa da tutti i dipendenti della MSW Group (MicrositeSmartcallWifor), gli stessi che già da anni sostengono i villaggi poverissimi della Repubblica del Burkina Faso in Africa donando libri, e dove è stato ripristinato il laboratorio informatico di un’oasi in cui ogni sera si ritrovano oltre trecento ragazzi provenienti da ogni angolo della radura.

La stessa oasi che la mattina, soprattutto nella pericolosissima stagione delle piogge, diventa ricovero e asilo per oltre ottanta bambini soli, ed è casa d’accoglienza per le oltre quaranta ragazze madri accudite e sostenute da una suora di Matera.

Quell’oasi che oggi, sempre grazie alla generosità delle donne e degli uomini della MSW Group di Caianello, Caserta e Santa Maria Capua Vetere, usufruisce di un impianto fotovoltaico da 15 Kilowatt e di acqua, potabile e pura, resa accessibile ai tanti villaggi sparsi della zona grazie alla realizzazione di due pozzi che oggi soddisfano le esigenze di una comunità di oltre 10mila persone.

Doni per la vita che la squadra MSW ama guardare negli occhi, andando nei luoghi per dare una mano e per dare anche alle donazioni di medicinali, riso, pane e latte condensato quel calore sincero degli abbracci che arricchiscono sia chi li riceve sia chi li porge.

 

 

 

 

Guarda anche

Mignano Montelungo / Roccamonfina – Molestie telefoniche contro una vecchietta: zia e nipote sotto processo, condannato 27enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mignano Montelungo / Roccamonfina – Due persone, zia e nipote, sono finite sotto processo con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.