Ultim'ora
foto di repertorio

Rocca D’Evandro – Coronavirus, bimba e maestra positive: tutto “merito” del no vax. Scuole chiuse

Rocca D’Evandro – Esplode il contagio in paese. Ci sono anche bambini e maestre. Non avrebbero mai fatto il vaccino. Nemmeno la maestra. Così ad oggi sono 12 le persone contagiate.  Un numero, purtroppo, che pare essere destinato a crescere. Intanto il sindaco del paese ha disposto la chiusura di tutte le scuole del territorio. L’autorità sanitaria raccomanda a tutti il massimo rispetto delle norme emanate per limitare il contagio, di indossare sempre correttamente la mascherina, di curare l’igiene delle mani e di mantenere il distanziamento di almeno un metro. Ieri, secondo i dati forniti dalle autorità sanitaria, in Campania il numero dei casi positivi al Covid si attesta su 1.308 unità ma con un minor numero di test (21.153); l’indice di contagio sale bruscamente al 6,18% rispetto al 5,23% precedente. Nelle ultime 24 ore, secondo il Bollettino dell’Unità di crisi della Regione Campania, si registrano 9 morti; altre 6 persone sono decedute in precedenza ma sono state registrate ieri. Il totale, quindi, è di 15 morti.  Negli ospedali la situazione resta stabile nei reparti di terapia intensiva con 31 posti letto occupati (dato inalterato); in degenza, invece, forte aumento di ricoveri che salgono a 439 (più 16).

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Roccamonfina – “Guerra” delle castagne, la rappresaglia dei proprietari: spaccati i finestrini delle auto in sosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.