Ultim'ora

Mondragone – Uccise un 29enne dopo  un lite, assassino condannato a 18 anni. Ormai la vita umana non vale più nulla

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mondragone – Sembrano davvero pochi 18 anni di reclusione inflitti ad un assassino per “pagare” un omicidio volontario. Sparò due colpi di pistola al petto di un 29enne,  Ferdinando Longobardi, dopo una lite. L’assassino, Luigi Ottavio Manzilli, 33 anni di Mondragone, è stato condannato dai giudici di Appello di Napoli a 18 anni di reclusione. La vita umana sembra valere davvero poco, ormai. E’ quanto stabilito dalla Quinta Sezione della Corte d’Assise di Appello del Tribunale di Napoli, presieduta dal giudice Rosa Romano, che ha concesso un lieve sconto di pena rispetto alla sentenza di primo grado che aveva condannato Manzilli a 20 anni di reclusione. Delusi i  familiari della vittima costituitisi parte civile con l’avvocato Ferdinando Letizia avevano chiesto la conferma della pronuncia del presidente Giovanna Napoletano della Corte d’Assise del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’omicidio avvenne il 4 settembre 2019. Manzilli, poco dopo le 21, in preda all’ira premette il grilletto della pistola con cui freddò con due colpi ravvicinati in pieno petto Ferdinando Longobardi, poco distante dall’abitazione della vittima nel Rione San Nicola a Mondragone.

leggi anche:

Mondragone – Omicidio Longobardi, fermato il presunto responsabile dell’uccisione del giovane Ferdinando

Mondragone – Omicidio Longobardi, la richiesta del P.M.: 24 anni di reclusione per l’imputato

Mondragone – Ucciso con due colpi di pistola, Ferdinando attirato in una trappola: l’ombra della camorra

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Teano – Raccolta rifiuti ferma, frazioni sommerse. Dieci giorni per ritirare i materiali

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – I residenti di Casamostra, piccola frazione sidicina, hanno atteso circa dieci giorni per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.