Ultim'ora

Santa Maria Capua Vetere / Napoli / Campobasso – Reddito di cittadinanza, scoperti 122 truffatori: tutti stranieri

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Santa Maria Capua Vetere / Napoli / Campobasso – Una indagine condotta dalla Polizia di Stato della Questura di Campobasso ha permesso di scovare 122 beneficiari del reddito di cittadinanza che percepivano i fondi in modo truffaldino. Si tratta di tutti extracomunitari, esattamente sono stati individuati 47 cittadini nigeriani, 32 marocchini, 13 somali, 8 maliani, 3 albanesi. Sono stati deferiti alle Procure di Campobasso e Larino e ad altre del territorio nazionale, competenti in base al Caf del luogo di presentazione della domanda e fruizione del reddito: Arezzo, Bari, Benevento, Cosenza, Napoli, Napoli Nord (Aversa), Nola, Palmi, Patti, Pisa, Roma, Santa Maria Capua Vetere, Velletri, Torino.  Alcuni soggetti dopo aver percepito il sussidio si sono resi irreperibili. Le indagini hanno permesso di accertare che 103 soggetti hanno falsamente attestato nella domanda per la percezione del sussidio il requisito della residenza decennale in Italia, indispensabile per accedere al beneficio. Altri 17, soprattutto cittadini marocchini e albanesi, pur avendo il requisito di residenza, hanno falsamente attestato di essere titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo o di permesso di soggiorno e familiari di cittadino Ue, altro presupposto necessario per ottenere il sussidio per i cittadini extracomunitari.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Roccamonfina – Maltrattamenti in famiglia, viola gli ordini del giudice: arrestato 60enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – E’ stato eseguito oggi pomeriggio l’ordine di arresto a carico di un 60enne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + 9 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.