Ultim'ora

Pietramelara – Randagismo, la sinergia e la necessità di cooperazione tra istituzioni e volontariato per ottenere risultati

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara – “L’ottima sinergia, l’unità di intenti e la cooperazione tra comune, autorità sanitarie e mondo del volontariato sono alla base dei risultati che, giorno dopo giorno, si stanno ottenendo nel contrasto del fenomeno randagismo. I primi dati incoraggianti giungono dopo un lavoro delicato e molto complesso iniziato dall’amministrazione comunale, coadiuvata dall’Unità Veterinaria ASL di Vairano Scalo e dalle Associazioni di Volontariato.
La proficua rete di collaborazione che si è rafforzata nel tempo pone al centro degli obiettivi comuni la tutela e la salvaguardia di animali abbandonati, spesso innocui ed indifesi, bisognosi di cure e di affetto.
Molto efficace si sta rivelando l’istituto del “cane libero accudito” che la normativa in materia espressamente contempla e disciplina. Questa mattina, alla presenza della Polizia Municipale, con l’ausilio di personale volontario sono stati prelevati dagli operatori della ASL ulteriori tre cani, i quali una volta sterilizzati verranno rimessi in libertà sul territorio, secondo l’iter previsto: cattura, microcippatura, sterilizzazione e reimmissione sul territorio. Al termine del percorso, salvo richiesta di adozione, i cani saranno intestati al comune ed avranno una scheda anagrafica con tanto di anamnesi veterinaria. Ulteriore tassello in via di realizzazione sarà costituito da un canile pubblico, censito e riconosciuto dalla Regione Campania, per ospitare i cani che non possono essere reintrodotti sul territorio. Questo ultimo step rappresenta un anello importante anche per il ricovero dei cani dopo e, nell’occorrenza, prima della sterilizzazione, ed entrerà a pieno titolo nella rete di collaborazione stabilita dalla legge regionale numero 3 del 11 aprile 2019.
Nelle prossime settimane, attraverso la Polizia Municipale, a rafforzare il sistema di gestione e controllo del randagismo, sarà riproposta una campagna di sterilizzazione e microcippatura gratuita rivolta anche ai cani di proprietà, così come previsto dal regolamento regionale numero 1 del 2 febbraio 2021.
Per ampliare sempre di più la platea di cani microcippati ed intestati ai legittimi proprietari confidiamo sin d’ora nella sensibilità della popolazione.
Purtroppo c’è anche da constatare che il più delle volte il lavoro delle istituzioni e gli sforzi dei volontari vengono vanificati dal disinteresse e dal menefreghismo di persone che si ostinano a lasciare liberi i propri cani i quali quasi sempre finiscono per accoppiarsi con cani randagi per generare nuovi cuccioli da adottare e da accudire. Occorre pertanto collaborare perché cresca il livello di controllo sul fenomeno, per realizzare il primo, reale censimento di tutti gli animali di affezione presenti sul territorio comunale ed avere la situazione sotto controllo. Il miglior modo per ringraziare gli attori protagonisti di questo importante processo è rispettare le regole sul possesso degli animali. L’invito che rinnoviamo e’ quello di tenere gli animali custoditi in luoghi recintati per evitare promiscuità con i cani liberi di quartiere e causare disagi alla cittadinanza.”

Nota a cura del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale

Guarda anche

Teano / Pignataro Maggiore – Scontro sulla Casilina, ferita una donna

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Pignataro Maggiore – Il violento impatto è avvenuto poco fa lungo la statale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.