Ultim'ora

Piedimonte Matese – Parcheggio coperto, Leuci interroga Civitillo: per evitare falsi “miracoli”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese – Il consigliere Costantino Leuci, capogruppo di “Progetto Piedimonte” ha presentato una interrogazione scritta al primo cittadino, Vittorio Civitillo, e all’assessore ai lavori pubblici, per conoscere la documentazione sull’apertura del Parcheggio di Piazza De Benedictis.  Con il documento, sottoscritto dai consiglieri comunali Costantino Leuci, Gianfrancesco D’Andrea, Cristina Palumbo e Rosario Rossi, vogliono massima chiarezza sulla vicenda, risposte chiare, che soprattutto i cittadini dopo tanti anni attendono, su ruoli e responsabilità di inspiegabili ritardi.  “Premesso che in data 30 ottobre u.s., preceduti da un manifesto a firma del sindaco, alcuni rappresentanti di codesta Amministrazione hanno “dichiarato” aperto al pubblico il parcheggio sotterraneo di Piazza De Benedictis; premesso che i sottoscritti, come tutti i cittadini, hanno accolto con favore la possibilità di usufruire di una struttura pubblica importante per il traffico e la vivibilità cittadina; premesso che nel corso del Consiglio Comunale del 3 novembre u.s., sono stati chiesti chiarimenti su tale apertura e sui motivi per i quali non fosse già aperto il parcheggio in questione, ma non sono state fornite risposte chiare in merito, né dal sindaco né da altri componenti dell’ attuale maggioranza consiliare che pure avevano incarichi di assessore nella precedente amministrazione ( consigliere Liberato Paterno) o facevano parte della minoranza nella precedente consiliatura (presidente Fabio Civitillo e capogruppo Monica Ottaviani); premesso che nessun atto risulta, dall’albo Pretorio, essere stato adottato da codesta Amministrazione preliminarmente all’apertura suddetta; chiedono di conoscere se esiste agli atti del Comune un documento di ultimazione dei lavori relativi all’opera in oggetto e quale data reca; di conoscere se esistono agli atti del Comune le documentazioni dei collaudi (statico, amministrativo, Vigili del Fuoco) relativi all’opera in oggetto e quali date recano; di conoscere se sono stati adottati provvedimenti, dopo l’insediamento di codesta amministrazione, da parte degli uffici comunali, per l’apertura di cui all’oggetto e, nel caso, quali sono stati”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

PIGNATARO MAGGIORE / CAMIGLIANO – Schianto sull’Appia, è morta Miriam. Due comunità sotto choc

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pignataro Maggiore / Camigliano – E’ morta, questa sera, la 30enne di Camigliano rimasta coinvolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.