Ultim'ora

Ritrovare l’armonia familiare con la terapia di coppia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Le relazioni, con riferimento a quelle di coppia, non restano mai uguali e soprattutto vivono di momenti, alti e bassi. Solitamente la linea che segue una relazione di questo genere è grosso modo la medesima: si parte con l’idillio iniziale, il rapporto diventa poi solido con il passare del tempo andando a perdere, al contempo, qualcosa in termini di trasporto e di ‘magia’.
Tutto questo viene etichettato da molti come abitudine, la realtà è che anche le coppie nascono e si evolvono, come qualsiasi altra cosa sotto questo cielo. Un cambiamento naturale quindi che se non preso nel giusto verso può portare a problematiche che vanno a minare l’armonia di coppia ed il proseguimento della relazione.
Esistono percorsi da seguire per cercare di analizzare al meglio le proprie difficoltà e tentare finanche di risolverle. Uno su tutti, la terapia di coppia che nasce proprio per criticità di questo genere. La terapia di coppia nasce per consentire di ricercare il motivo originale del conflitto che avviene tra i coniugi: un percorso di analisi profondo che avviene grazie al supporto di un professionista.

La psicoterapia di coppia

Non un’ultima spiaggia, come a molti potrebbe sembrare, ma una soluzione per la quale optare non appena ci si rende conto che il rapporto sta virando irrimediabilmente verso un punto di non ritorno e le difficoltà continuano ad aumentare. Il processo terapeutico di questo tipo vede la presenza dei due coniugi, quasi sempre al contempo, in terapia: nei casi di maggior difficoltà e di crisi profonda è possibile anche presenziare separatamente.
Secondo diversi studi, i conflitti in famiglia sono, in Italia, sempre più presenti: un problema che si è acuito in modo ulteriore durante il covid, con la convivenza forzata che ha messo a dura prova la stabilità di molte relazioni. Si parla di conflittualità intrafamiliare che può riguardare non solo i coniugi ma che va a coinvolgere spesso e volentieri anche i figli.

Come trovare un servizio di terapia di coppia

La soluzione è quella di richiedere tempestivamente un servizio di terapia familiare di coppia rivolgendosi ad una figura specializzata in materia. Oggi il sostegno può essere richiesto anche in rete, oltre che di persona presso uno studio sul territorio; anche in Abruzzo ci sono realtà specializzate in materia, in particolare percorsi di terapia di coppia a Pescara.
Un percorso di terapia di coppia avviene mettendo al centro i cambiamenti che si sono registrati nella relazione: l’obiettivo è quello di superare la crisi e contribuire a ricostruire un’intesa tra i due coniugi per tornare a vivere la relazione in modo soddisfacente. Attraverso il confronto con lo psicoterapeuta di coppia, si viene indotti a provare nuove forme di rapporto cercando di gestire le difficoltà presenti in modo efficace, consapevole, con l’obiettivo di superarle.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

La persona più anziana del mondo è morta a 119 anni. Conosciamo meglio la storia di Kane Tanaka

Tempo di lettura stimato: 4 minuti La persona più anziana del mondo, Kane Tanaka, è morta in Giappone il 19 aprile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.