Ultim'ora

Piedimonte Matese – Comune, Civitillo assegna le deleghe: a lui il “Masterplan”, a De Girolamo le rogne. Scompaiono i lavori pubblici

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Piedimonte Matese – Il neo sindaco di Piedimonte Matese, l’imprenditore Vittorio Civitillo ha assegnato le deleghe a tutti i consiglieri di maggioranza. E lo fa ancor prima di pubblicare il decreto di nomina dei nuovi assessori. Nelle deleghe conferite mancano i lavori pubblici, una delega sospesa, non elencata nemmeno fra quelle che restano nelle mani dello stesso sindaco. Questo potrebbe significare che la fascia tricolore matesina è alla ricerca, nonostante i tanti rifiuti ricevuti, di un professionista esterno nelle cui mani mettere i lavori pubblici. E questo potrebbe anche spiegare il ritardo nell’ufficializzare la giunta municipale.
C’è poi l’altra curiosità dettata dalle deleghe che Vittorio Civitillo ha deciso di tenere per se: sviluppo economico, ai distretti territoriali del Matese e alle reti di partenariato, alla costituzione delle filiere produttive, agricole, commerciali e turistiche e alle attività produttive”. Tutto si può riassumere in una sola parola: Masterplan. Quel masterplan che Civitillo voleva far realizzare alla precedente disastrosa amministrazione targata Luigi Di Lorenzo e sul quale è avviata una indagine della Procura di Santa Maria Capua Vetere che ha già portato, nella scorsa primavera all’emissione di un avviso di garanzia a carico di 12 persone fra cui lo stesso neo sindaco Vittorio Civitillo.
Leggendo l’assegnazione delle deleghe colpisce il trattamento riservato al vice sindaco Bernarda De Girolamo alla quale la fascia tricolore sembra aver riservato ogni tipo di grattacapo. Una punizione per l’ostinazione di De Girolamo a ricoprire la carica di vice sindaco?

Ecco le deleghe assegnate ai vari consiglieri:
Anna Capone (laureata in economia e commercio): delega al bilancio, alla finanza, al patrimonio, alle politiche del lavoro, alle start up, alla promozione del territorio (eventi e manifestazioni e brand territoriale) e alla città blu;
Loredana Cerrone (laureata in lettere): delega al diritto allo studio, alla lotta alla dispersione scolastica, alla pianificazione e programmazione di attività culturali, alle biblioteche, ai musei e alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale;
Fabio Civitillo (medico): delega ai rapporti con gli enti sovra comunali e con gli altri comuni del territorio e al trasporto verso le città metropolitane;
Bernarda De Girolamo (dirigente scolastica): delega al personale, al servizio elettorale, alla statistica, allo stato civile, al censimento, alla toponomastica, all’ implementazione dell’ufficio di avvocatura, al contenzioso, all’anagrafe, al protocollo, ai tributi e alla lotta alla evasione, alla pubblicità e alle pubbliche affissioni, all’implementazione del centro unico acquisti, alla trasformazione digitale e all’audit interno;
Luigi Di Buccio (medico): delega alla polizia municipale, alla sicurezza urbana e al co-coordinamento delle politiche sociali e delle attività dell’ambito territoriale c4;
Luigi Ferritto (medico): delega alla diffusione della cultura della vita attiva e dello sport quale strumento per il benessere psico-fisico, alla promozione di manifestazione ed eventi sportivi, al coordinamento delle associazioni e società sportive, all’adeguamento degli impianti sportivi, alla gestione dei servizi sanitari territoriali e alla gestione sanitaria delle emergenze pandemiche;
Emilio Iannotta (medico): delega alle politiche di inclusione sociale, alle politiche per le famiglie e i minori, al coordinamento delle attività dell’ambito territoriale c4, con potere di rappresentanza della amministrazione comunale, alle pari opportunità, ai centri antiviolenza, alle politiche di integrazione dei migranti, alle politiche di contrasto alle violenze di genere, ai rapporti con enti di programmazione e gestione dei servizi sanitari e alla trasparenza negli atti amministrativi;
Agostino Navarra (veterinario): delega alle strade, al suolo e sottosuolo, alle infrastrutture, alla sicurezza abitativa, alla edilizia scolastica, al piano forestazione, alle politiche agricole, all’ambiente e alla gestione dei rifiuti, alla gestione dell’acqua pubblica e del ciclo integrato delle acque, alla urbanistica, alla edilizia pubblica e privata, all’antiabusivismo edilizio e al condono edilizio;
Monica Ottaviani (impiegato rapporto lavorativo con SERI ): delega alle associazioni, ai comitati di quartieri, ai mercati, alle attività commerciali, alla tutela e al benessere degli animali, alle politiche per la casa e al diritto all’abitare, al coordinamento dei comitati consultivi, al contrasto alla povertà, alla comunicazione del gruppo consiliare e ai rapporti con il consiglio comunale;
Liberato Paterno (impiegato rapporto lavorativo SERI): delega al decoro e arredo urbano, alle aree verdi e per lo svago, ai parcheggi, al cimitero, alla protezione civile e ai gruppi i volontari civici, al pronto intervento urbano e al trasporto pubblico locale;
Amalia Zoccolillo (laureata in ingegneria): delega alle politiche giovanili, alla transizione energetica e ecologica, alla smart city, alla creatività urbana, alla viabilità e alla mobilità sostenibile, alle nuove piattaforme di comunicazione e partecipazione, alla città della musica e alla valorizzazione dei centri storici.
Vittorio Civitillo (imprenditore e Sindaco) riserva la delega allo sviluppo economico, ai distretti territoriali del Matese e alle reti di partenariato, alla costituzione delle filiere produttive, agricole, commerciali e turistiche e alle attività produttive.

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.