Ultim'ora

Carinola – Giuseppina Di Biasio è il nuovo sindaco. La prima donna nella storia. La frazione Casanova tradisce De Crescenzo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Carinola (di Danilo Pettenò) – Concluso lo spoglio elettorale, l’avvocato Giuseppina Di Biasio ottiene la fascia tricolore e sarà la nuova sindaca del comune di Carinola. Per la prima volta nella storia politica di questo comune, la fascia tricolore sarà indossata da una donna. La lista Carinola Futura, capeggiata dalla Di Biasio, ha preso il 51,8% dei voti e si vede vincitrice a Nocelleto, Carinola, Santa Croce e San Donato. Sconfitta per il Dott. Ugo De Crescenzo, dietro con il 48,2% dei voti e che riesce a capeggiare solo a Casale e a Casanova. Stando ai dati forniti dall’ufficio elettorale il consiglio comunale sarà così composto: Giuseppina Di Biasio (3866 voti complessivi); Maria Sorvillo (442 voti); Giuseppe D’amaro (430 voti); Maria Palmese (412 voti); Severino Di Cresce (379 voti); Mario Nicolò (344 voti); Luigi Tozzi (307 voti); Salvatore Mannillo (302 voti); Antimo Marrese (293 voti). Tra i banchi dell’opposizione siederanno invece: Ugo De Crescenzo (3499 voti complessivi); Rosa Di Maio (875 voti); Giuseppe Grimaldi (456 voti); Giannantonio Anfora (368 voti). Restano esclusi dal consiglio comunale la dottoressa Elisa Mazzucchi già vice sindaco nella passata amministrazione, Giusy Tuozzi, che in passato ha ricoperto la carica di assessore alla Cultura, Pina Capriglione e Rita Troianiello.

Guarda anche

Piedimonte Matese – La Fc Matese “ribalta” il Castelnuovo Vomano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Ha vinto, in rimonta, la Fc Matese la delicata sfida contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.