Ultim'ora

Piedimonte Matese –  Giornate Europee del Patrimonio: Monte Cila, mura sannitiche e il museo dell’Allife romana le tappe obbligate

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese – Nuovo appuntamento di Cuore Sannita con le Giornate Europee del Patrimonio, Heritage. All Inclusive.  Tappe obbligate il Monte Cila e le MURA sannitiche, l’ALLIFAE romana ed il suo bellissimo Museo, il sito sannitico – romano di Capo di Campo da cui, proseguendo, si può raggiungere il santuario di ERCOLE a Campochiaro. Il tutto partendo dal Mu.Ci.Ra.Ma. e dalle sue mostre aperto sin dalle ore 9.00 di sabato 25 Settembre. L’iniziativa si incrocerà con l’itinerario “Sulle tracce di Caruso. Le origini matesine del grande tenore”, curato dall’Ass.ne Byblos, con la quale vi accompagneremo alla scoperta dei luoghi della nostra città grazie alla sinergia con la Sovrintendenza dei beni ambientali e culturali di Caserta, il Museo Archeologico di Allifae ed il Mu.Ci.Ra.Ma. ed il Comitato Caruso 2021. Questa sorta di Ver Sacrum parte da Piedimonte Matese, Museo Civico Raffaele Marrocco per raggiungere il Monte Cila e le fortificazioni sannitiche che lo cingono, con visite alle ore 9.00, 11.00, 16.00. All’orizzonte la città romana.
Sabato 25 alle ore 10.30, Seminario: il Ver Sacrum dei Sanniti a cura dell’Avv. A. Palmieri. Nel pomeriggio visita del complesso museale e delle mostre “Gens Fortissima Italiae” e “L’alimentazione di Romani. Tesoro in Grotta”. Esposizione di monili a cura di G. Di Matteo che unitamente a G. D’Abbraccio tratterà di Campochiaro tra simboli e religione. Nella mattinata di domenica oltre alle visite al complesso museale ed al Monte Cila, vi sarà una escursione al sito sannitico – romano di Capo di Campo con partenza alle ore 9.00 dal Mu.Ci.Ra.Ma.. Durante le due giornate saranno effettuate visite della città romana di Allifae con i suoi monumenti (anfiteatro, criptoportico, mura, porte) e l’interessantissimo museo.La pianta urbana della antica colonia fondata dai Romani è leggibile passeggiando per la città che ricalca lo schema del castrum, Notevoli ANFITEATRO, MURA, MAUSOLEI e CRIPTOPORTICO. Da non perdere il MUSEO ARCHEOLOGICO, ricco di reperti interessanti ed utili per la ricostruzione della quotidianità del mondo antico dalla preistoria alla fase tardoantica. In particolare, sarà possibile approfondire la fase sannitica riguardante l’areale preromano. Programma (vedi sopra) ed orari: Sabato 25 settembre dalle ore 9,00 alle ore 20.00
Domenica 26 settembre ore 9,00 – 13,00. Le visite e le escursioni avranno tutte come base il Museo Civico Raffaele Marrocco. Prenotazione facoltativa al numero wapp 3801874732, mail presidente@cuoresannita.it. L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anticovid. Per accedere ai luoghi al chiuso sarà obbligatorio il green pass.

Guarda anche

Piedimonte Matese – La Fc Matese “ribalta” il Castelnuovo Vomano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Ha vinto, in rimonta, la Fc Matese la delicata sfida contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.