Ultim'ora
Foto di repertorio

Belluno / Caserta – Rifiuti dal Casertano al Veneto, 12 arresti e 10 indagati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Belluno / Caserta – Secondo quanto evidenziato dalle indagini i rifiuti della provincia di Caserta venivano caricati in Tir e poi spostati in Veneto presso aziende compiacenti che li compravano per il riutilizzo, evitando così di pagare i costi di smaltimento. I carabinieri di Belluno, in collaborazione con quelli del locale Gruppo Forestale, hanno arrestato persone appartenenti ad un’associazione per delinquere dedita al traffico illecito di rifiuti, emissione di fatture per operazioni inesistenti e creazione di società “cartiere” per rimborsi Iva. I provvedimenti restrittivi dell’operazione denominata ‘Plastic connection’ sono stati emessi dalla Procura Distrettuale Antimafia di Venezia ed hanno interessato cittadini italiani, tra cui alcuni imprenditori veneti. Il blitz dell’Arma è stato esteso nelle province di Belluno, Treviso, Padova, Vicenza, Napoli, Avellino e Pisa. Sequestrati attività produttive, immobili e conti correnti per alcuni milioni di euro. Indagati a piede libero anche 10 persone responsabili di condotte analoghe, ma meno gravi. I 12 arrestati sono Alessio Della Santa, Moreno e Christian Guidolin, Franco Ferramosca Domeniconi, Salvatore Corcione, Antonio Maioli, Paolo Capodanno, Angelo Marra, Nicola Sansonne, Cesar Daniel Chopusian e Michele Burli.

Guarda anche

Piedimonte Matese – La Fc Matese “ribalta” il Castelnuovo Vomano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Ha vinto, in rimonta, la Fc Matese la delicata sfida contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.