Ultim'ora

Capua – Abusi sessuali sulle allieve, istruttore rischia 11 anni di carcere

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Capua – Undici anni di carcere. Questa la pena richiesta dal pubblico ministero del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di un maestro di equitazione casertano di 50 anni accusato di abusi sessuali nei confronti delle allieve, in molti casi minori di 14 anni. Sul banco degli imputati Angelo Miccichè, 51 anni, originario di Napoli, ma residente a Capua, ex titolare di un maneggio sito nella zona di Sant’Angelo in Formis.  L’istanza è stata formulata a margine della lunga requisitoria pronunciata dinanzi al gup Ivana Salvatore, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Una discussione in cui la Procura ha ricostruito la vicenda partendo proprio dalla conferma degli episodi contestati da parte delle ragazzine che avevano rivelato gli orrori subiti nel corso dell’incidente probatorio. Secondo la Procura il 50enne avrebbe utilizzato la propria autorità per costringere le allieve a subire atti sessuali e non solo. Agli atti dell’inchiesta anche chat erotiche in cui chiedeva foto di nudo attraverso whatsapp.  Si torna in aula a inizio ottobre. Le vittime si sono costituite parte civile con gli avvocati Mauro Iodice, Marianna Febbraio e Mariano Omarto mentre il maestro di equitazione è difeso dall’avvocato Francesco Carozza.

Guarda anche

Marcianise / Caserta – Movida violenta, 5 giovani condannati: 6 anni “fuori dai locali”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Marcianise / Caserta – Il Questore della Provincia di Caserta  ha emesso cinque provvedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.