Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Comunali, il video di Civitillo: troppo bello per essere vero, o troppo banale per essere credibile?

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

PIEDIMONTE MATESE – Alla fine ha parlato! Alla fine si è messo davanti ad una telecamera ed ha parlato (per l’esattezza sembra aver letto un bel discorso). Vittorio Civitillo ha parlato per 15 minuti snocciolando un discorso pieno di banalità. Ha detto quello che qualsiasi candidato sindaco avrebbe detto: tutte cose belle, tutti buoni propositi, senza tuttavia mai indicare un solo progetto concreto. Ha promesso tante cose belle, forse ha solo  omesso di dire: in caso di vittoria, voi tutti camminerete sull’acqua?!?
Demagogia
(al normale dibattito politico si sostituisce una propaganda esclusivamente lusingatrice delle aspirazioni economiche e sociali delle masse, allo scopo di mantenere o conquistare il potere) e retorica (un atteggiamento dello scrivere o del parlare, o anche dell’agire, improntato a una vana e artificiosa ricerca dell’effetto con manifestazioni di ostentata adesione ai più banali luoghi comuni): sono i due elementi (a dire il vero gli unici) caratterizzanti il discorso di Civitillo.
Se ogni candidato a sindaco, se ogni aspirante consigliere comunale rispettasse una decima parte delle promesse fatte durante la campagna elettorale; se ogni singolo candidato riuscisse a comportarsi (almeno per metà)  come predicato prima di essere eletto, allora il mondo sarebbe talmente perfetto e bello da sembrare utopico.
Purtroppo, invece, fra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare. Così mentre in campagna elettorale si parla di trasparenza, poi, nella pratica si finisce per essere autentici censori; se in campagna elettorale si parla di porte aperte in comune, poi si finisce con le porte blindate. Se durante la sfida elettorale si parla di inclusione, in pratica poi si finisce sempre per trasformarsi in casta. Se Civitillo, in caso di vittoria, riuscisse a realizzare un decimo di quanto detto nei 15 minuti di video, allora potrebbe anche ambire alla beatificazione. Dopo aver ascoltato il video realizzato da Vittorio Civitillo tanti cittadini piedimontesi si stanno chiedendo: troppo bello per essere vero, oppure troppo banale per essere credibile?
Sì, perché un conto è indicare astrattamente traguardi (idilliaci) da raggiungere, altra cosa è, invece, indicare i dettagli delle azioni per raggiungerli.

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.