Ultim'ora
Magliocca, Mazzuoccolo

Pignataro Maggiore – Comunali, quadro stagnante: mobilità politica minore che nelle caste indiane

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pignataro Maggiore (di Libera Penna) – La mobilità all’interno del panorama politico pignatarese è minore di quella nelle caste indiane.  Dei 13 consiglieri comunali uscenti, 12 hanno riconfermato la candidatura, con la sola defezione della ormai ex consigliera Rosa Pettrone.  Nella lista guidata dal Sindaco Magliocca si ripropone Lorenzo Borrelli, che in questi anni ha continuato il suo impegno politico a sostegno della coalizione che lo vide candidato 5 anni fa. Della squadra fanno parte ancora l’ex candidato Roberto Panagrosso, promosso a  presentatore della lista e il presidente della Patrimonio, Pietro Ricciardi.  Nella compagine guidata da Mazzuoccolo, che contenderà la vittoria delle elezioni all’attuale sindaco in carica, si presentano cinque consiglieri comunali uscenti ed alcuni personaggi che in passato si sono candidati senza fortuna. Pochi i volti nuovi, poche le conoscenze sul loro profilo politico e sulle reali motivazioni delle loro candidature. Esprimere un giudizio sulla qualità complessiva della proposta politica per le prossime elezioni amministrative è di cattivo gusto. Certo è che la comunità pignatarese si aspettava qualche cosa di più in termini di spessore politico dei candidati e  di rinnovamento complessivo della classe politica locale.  Ipotizzare l’esito finale della consultazione amministrativa è un esercizio complicato e  anche indelicato.  Al  momento l’unica ipotesi verosimile è quella che  visto il disincanto e il distacco con i quali i pignataresi guardano alla politica   l’ affluenza alle urne non sarà  particolarmente alta.  Nulla o poco si conosce sui programmi politici delle compagini in campo,  tranne i soliti slogan più vuoti di un pallone di calcio. Le liste sono civiche con un marcato orientamento a destra, con qualche presenza di personaggi che si qualificano di sinistra. Il sospetto è che anche la prossima consultazione amministrativa sarà un’occasione persa e probabilmente ne vedremo delle brutte.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.