Ultim'ora

TEANO – Strade provinciali e scuole, Frasca e gli inutili proclami: smentita dai fatti

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano – Può, mai, un calciatore segnare una rete prima ancora di entrare sul terreno di gioco? Può, mai, un consigliere provinciale accaparrarsi il merito di un finanziamento se tale finanziamento è stato erogato prima che lo stesso consigliere provinciale diventasse tale? Non si può, sicuramente. Tranne, probabilmente, se il consigliere provinciale in questione non si chiami Pamela Frasca. Insomma, i fondi per le strade provinciali di Teano sono stati definiti circa 6 mesi prima della “ascesa” al “potere” della mitica consigliera provinciale Pamela Frasca. Come avrebbe potuto essere lei a determinare quei meriti che oggi cerca di attribuirsi, “esultando” di gioia?  I fatti e gli atti che smentiscono Frasca:
i lavori di messa in sicurezza della rete viaria provinciale sono stati finanziati dal MIT con decreto n. 49 pubblicato in gazzetta il 2 maggio 2018;
nel decreto fu previsto uno stanziamento di 120 milioni di euro per l’intero territorio nazione;
alla provincia di Caserta, per l’anno 2019, fu ripartita la somma di € 3.752.735,88;
con nota prot. n.U.0014455.27 del 27/11/2018 il MIT ha autorizzato e finanziato il programma di interventi per l’anno 2019, assegnando al progetto (codice 00.398.19.CE) la somma di € 988.183,97;
le strade provinciali, nel territorio del comune di Teano, interessate dall’intervento (messa in sicurezza PRIMO LOTTO) sono la SP 91 (Borgonuovo – Casale – Roccamonfina), SP 31 (Seconda Macchina – San Giuliano – Cascano), SP 36 (bivio Cappella – Casale – ss7), SP 88 (ss7 – San Marco – Pugliano), SP 111 (Teano – Roccamonfina), SP 322 (variante di Casafredda);
la determina di approvazione del bando per l’affidamento dei lavori, con procedura aperta, è del 06/06/2019;
le ultime elezioni provinciali ci sono state il 03/10/2019.
Spesso, in passato, Frasca, nella “qualità” di consigliere provinciale ha “esultato” per l’avvio di interventi sul territorio teanese (dimenticando anche che in qualità di consigliere provinciale dovrebbe curare l’intero territorio e non solo il proprio orticello). Purtroppo dopo le “esultanze” e l’apparizione su qualche media nulla sembra essere stato fatto. I cittadini di Teano si chiedono ancora:
Che fine ha fatto il famigerato campetto dell’alberghiero? Hanno messo solo l’asfalto e non è stato completato e si intravedono solo rifiuti (a pochi giorni dall’apertura delle scuole)?
Frasca aveva la delega all’edilizia scolastica (revocate poi dal presidente Giorgio Magliocca). La provincia di Caserta il 3 marzo 2021 ha stanziato oltre 16 milioni di euro per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, ma il comune di Teano è rimasto fuori dalla programmazione. Anche questo è un “merito” del consigliere provinciale Frasca? Il dubbio è amletico.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

PRESENZANO – RILANCIO DEL CENTRO STORICO E DEL CASTELLO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Si è tenuto lo scorso Venerdì 24 Settembre un importante incontro presso la sala consiliare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.