Ultim'ora

Sessa Aurunca / Baia Domizia – Scava una buca profonda sulla riva ma rimane intrappolato nella sabbia, salvato dai bagnini del lido

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca / Baia Domizia (di Giovanna Cestrone) – Scava una buca troppo profonda sulla riva ma rimane intrappolato a causa del crollo della sabbia. Lo spiacevole episodio è accaduto nella giornata di oggi presso un lido di Baia Domizia. Un ragazzo di 20 anni del napoletano, stava scavando una buca sul bagnasciuga dello stabilimento balneare che facesse da fossato ad un castello di sabbia. All’improvviso però il giovane si è ritrovato nella buca, schiacciato dalla sabbia crollata, sotto un peso eccessivo che gli comprimeva la gabbia toracica e gli impediva di respirare. Le urla della fidanzata hanno richiamato l’attenzione dei due assistenti bagnanti FISA, Gherasim Aurel e Benito Mazzeo, in servizio sul lido, i quali, scavando velocemente come ruspe, con l’aiuto di altri bagnanti presenti sul posto, hanno tirato fuori il giovane malcapitato. Il 20enne, che mostrava evidenti segni di asfissia e difficoltà respiratorie, è stato subito adagiato in posizione antishock, in luogo ventilato. L’immediato e provvidenziale intervento dei bagnini, ha evitato al ragazzo di riportare seri danni fisici.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Teano / Napoli – Rapinavano camionisti nelle aree di servizio,  sgominata intera banda

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Napoli – Quattro persone, tutte residenti in provincia di Napoli sono state raggiunte, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.