Ultim'ora

Rocchetta e Croce – Il Montemaggiore brucia ancora. Il sindaco ordina: lasciare il paese. E punta l’indice contro i vigili del fuoco (il video)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Rocchetta e Croce – Ci sono state gravi carenze organizzative che hanno favorito il propagarsi del fronte del fuoco, ci sono state gravi responsabilità che hanno favorito la distruzione di centina e centinaia di ettari di bosco, un patrimonio enorme andato in fumo. Gravi responsabilità e ritardi nei soccorsi che hanno messo in pericolo lo stesso paese di Rocchetta e Croce. Alcune abitazioni sono state attaccate dall3 fiamme.  (guarda il video con l’intervista)
Sono questi i concetti espressi da Salvatore Geremia, sindaco di Rocchetta e Croce che punta l’indice, in particolare, contro l’atteggiamento assunto dai Vigili del Fuoco che sono arrivati, riferisce Geremia, a 300 m etri dalle fiamme senza intervenire. “Sono andati via, assicura Geremia, dicendo che avevano i mezzi in avaria”. (guarda il video con l’intervista)
Il disastro si poteva evitare, non ha dubbi la fascia tricolore del piccolo paesino adagiato sul massiccio montuoso del Montemaggiore, con interventi rapidi e attuati alla base della collina. “Proprio lì ho condotto i vigili del fuoco pregandoli di intervenire mentre io stesso con una pasa cercavo di arginare il fronte del fuoco. Non mi hanno ascoltato, nessuno mi ha ascoltato. Ho fatto decine di telefonate ricevendo solo risposte astratte. La situazione dei soccorsi si è sbloccata in tardo pomeriggio – grazie all’impegno della Prefettura –  quando ormai il fronte del fuoco era vastissimo e avanzava a forte velocità. Ma era troppo tardi”. (guarda il video con l’intervista)
l sindaco di Rocchetta e Croce (Caserta) ha ordinato “l’immediata evacuazione dell’intero centro storico” a causa di un “pericoloso incendio che ha circondato l’intero centro abitato di Rocchetta capoluogo”. La decisione del sindaco, Salvatore Geremia, è stata presa dopo aver “constatato le enormi dimensioni dell’incendio che minaccia da vicino le abitazioni del centro storico, causando enormi danni agli immobili ed enormi rischi per le persone”. (guarda il video con l’intervista)

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – “Progetto Sportivo Matese”, Rega e Civitillo vogliono diventare più grandi di Roma e Napoli. Intanto “rubano” i video a Bucci

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Piedimonte Matese – Il rispetto delle professionalità e delle competenze altrui appaiono una cosa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.