Ultim'ora

Sessa Aurunca – Nuovo ospedale ai nastri di partenza

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – A settembre la conferenza dei servizi per la realizzazione del nuovo ospedale di Sessa Aurunca. Lo comunica il Presidente del Consiglio Regionale, Gennaro Oliviero. “Con estrema soddisfazione, ho il piacere di annunciare che, con decreto del Presidente De Luca (n. 121 del 5 agosto 2021) recante: ” Accordo di programma per la realizzazione del Complesso Ospedaliero di Sessa Aurunca” è già stata indetta per il 6 settembre p.v. una conferenza dei servizi tra tutti i soggetti attori dell’iniziativa – dichiara il Presidente del Consiglio – Siamo in pieno periodo di ferie e di conseguente rallentamento dell’attività amministrativa e politica, ma l’importanza, la  complessità e la portata strategica del progetto, opera di interesse generale per la tutela della salute e la ricaduta socio-economica del territorio vasto che va dal litorale domizio all’entroterra pedemontano, richiede tutto l’impegno, l’azione integrata e coordinata della Regione e dei numerosi enti pubblici coinvolti ed interessati. Dalla responsabilità di tutti, dalla passione per il territorio e dalla incessante attività nasce l’efficacia dell’azione amministrativa e la concretezza dei risultati. Non manifesto spesso il mio stato d’animo, ma oggi vigilia del ferragosto 2021, posso affermare che sono felice per tutti noi”

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sparanise – Violento temporale, parte del paese allagato (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sparanise – Alcune zone del paese sono state allagate, sommersi dalla pioggia che è caduta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.