Ultim'ora

Pietramelara –  Compra casa con 1 euro, Katerina e Adam dalla Repubblica Ceca per vivere nel borgo medievale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietramelara-  Adam ingegnere meccanico, Katerina esperta contabile, una coppia di innamorati proveniente dalla Repubblica Ceca che a loro volta si sono innamorati del BORGO medievale i Pietramelara a seguito dell’iniziativa case ad 1 € promossa dall’amministrazione comunale. Al comune sono stati accolti dal vice sindaco Giovanni De Robbio che ha fatto loro da guida ed ha spiegato a che stadio era il progetto. Katerina e Adam sono rimasti entusiasti e felici dell’accoglienza e dell’ospitalità ricevuta. Torneranno il prossimo autunno per procedere con l’iter di acquisto di una delle abitazioni del borgo che nel frattempo saranno messe in vendita mediante adesione e fideiussione dei legittimi proprietari. Che dire! Il progetto case ad un euro non solo ha mosso la curiosità da ogni parte del mondo … ma anche le persone che oltre a telefonare e ad inviare mail cominciamo anche a venire sul posto trovando conferma delle meraviglie che nel frattempo avevano solo ammirato in foto. Per l’amministrazione tutto ciò è già in grande successo considerato lo scetticismo iniziale, i tanti se e i tanti ma, oggi il primo obiettivo, ossia quello di risvegliare le coscienze delle persone rispetto ad un patrimonio storico architettonico così importante quale è il borgo, è stato abbondantemente raggiunto.  Katerina e Adam dopo aver definito l’acquisto della casa cercheranno lavoro e si stabiliranno definitivamente in questo magnifico borgo ai piedi del Monte Maggiore.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

un commento

  1. tiramme annanzi a campa

    entusiasmante ottimo incentivo all’immigrazione ora mancano solo gli sbarchi clandestini e un centro di accoglienza .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.