Ultim'ora
Antonietta Marchegiano

CELLOLE – Parentopoli in comune, la polemica travolge l’assessore Marchegiano. Nonostante la “censura” di Di Leone

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CELLOLE – Il gruppo di minoranza denuncia la parentopoli in comune. Al centro della polemica l’assessore Antonietta Marchegiano. Il manifesto pubblicato in foto doveva essere affisso per le strade del paese. Oggi e domani i cittadini cellolesi poteva leggerlo, informarsi e quindi formare la propria idea sulla vicenda. Tutto ciò, non avverrà, almeno in questi giorni. Infatti la “perfetta” macchina amministrativa guidata dal sindaco Guido Di Leone avrebbe “censurato” il documento. Quando  i manifesti sono stati portati  negli uffici preposti per regolarizzare l’affissione, gli stessi manifesti sarebbero stati trattenuti in attesa dell’espletazione della pratica che sarà perfezionata nei prossimi giorni. Quindi i manifesti usciranno nei prossimi giorni, quando gran parte della città sarà al lavoro e quindi poco attenta a certe “marachelle”. I consiglieri di opposizione hanno cercato di chiedere spiegazioni senza riuscire ad ottenere alcuna concreta risposta. Anche il super funzionario, Casale, sarebbe stato colto “impreparato”.  La vicenda è sempre la stessa e riguarda l’assunzione del cugino dell’assessore Antonietta Marchegiano. Il gruppo di minoranza chiede le dimissioni di Marchegiano. Il gruppo  di maggioranza, invece, chiude gli occhi, si tappa il naso, anche con un disperato tentativo di “censura”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.