Ultim'ora

CASERTA – Uccise la madre con dieci coltellate, scarcerato: è incapace di intende e volere

Caserta – Il giudice lo ha scarcerato, quando ha ucciso la madre non era in grado di intendere e volere. Eduardo Chirico, 25 anni, sarà collocato in una struttura sanitaria nel territorio del comune di Calvi Risorta. Il delitto avvenne a maggio 2020 in un appartamento nel centro di Caserta. Eduardo, dopo il delitto della madre, Rubina Chirico di 52 anni, si presentò in Questura dove agli agenti confessò tutto.  Il processo a carico di Chirico è già pendente dinanzi alla Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere, presidente Donatiello, dove recentemente il perito del tribunale ha confermato l’incapacità di intendere e di volere dell’imputato. Il gip lo ha scarcerato e collocato nella Rems di Calvi Risorta

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Calvi Risorta / Teano / Capua – Bus assaltato da un gruppo di bulli, autista con trauma cranico. Picchiato e umiliato studente disabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.