Ultim'ora

Caserta / Caianello – Calcio, respinto il ricorso: Casertana definitivamente fuori dalla C. I tifosi non hanno dubbi: tutto orchestrato ad arte

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caserta / Caianello – L’imprenditore  caianellese sarà ricordato per aver scritto una pagina nerissima per il calcio a Caserta. La Casertana Calcio, guidata dal presidente Giuseppe D’Agostino – noto imprenditore di Caianello – è fuori dal calcio professionistico, fuori dalla Lega Pro. Gran parte dei tifosi non hanno dubbi: è una situazione orchestrata ad arte per uscire di scena nel miglior modo possibile. Puntano l’indice contro D’Agostino e la superficialità con cui ha affrontato la situazione. Il Consiglio Federale riunitosi questa mattina ha sancito la bocciatura definitiva a causa della mancata presentazione della fidejussione che doveva essere presentata entro lo scorso 28 giugno scorso. Il rischio peggiore è che ora la Casertana  finisca per disputare un campionato di Eccellenza. Potrebbe invece giocare in serie D con un imprenditore interessato a “regalare 300mila euro a fondo perduto per l’ammissione in D in sovra numero, oltre a versare l’iscrizione che è pari a circa 30mila euro.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Malore improvviso, muore coordinatore Lupi del Vairo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ stato stroncato, circa una ora fa, da un malore improvviso – …

2 commenti

  1. Dott.Calisto della Bruna

    Unico e solo mai avuto fiducia in lui. Non era forza sua la casertana è un impegno non da un piccolo caseificio che si è bello vende ma fattura meno di 5000000 di euro l’anno sembrano tanti ma non da poter mantenere la casertana quindi è ovvio che Dagostino ha pensato bene prima di perdere cavoli e capre di rinunciare a qualcosa che lo stava trascinando nel baratro purtroppo doveva pensarci prima Prima di distringere il calcio a Caserta ti ricorderemo per sempre come il peggiore mai avuto a Caserta

  2. Pasqua ilevone

    La più bella e sentire che è stato chiesto un fallimento per 14000 euro siete unici ma a chi lo fate bere nessun giudice avrebbe accettato un fallimento per 14000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.