Ultim'ora

Capua / Vairano Patenora – Maresciallo dei carabinieri travolto e ucciso, 21enne condannato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CAPUA / VAIRANO PATENORA –  Ha scelto di affrontare il processo con la formula del patteggiamento.  Ieri il giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso la sentenza a carico di Vincenzo Pozzuoli, 21enne, di Capua imputato di omicidio stradale per la morte del maresciallo dei carabinieri, Antonio Montaquila, tragico sinistro avvenuto alcuni mesi fa lungo via Tifatina a Capua. Pozzuoli è stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione. Nell’immediatezza dei fatti il 21enne chiese perdono alla famiglia del militare e all’Arma dei carabinieri. Pozzuoli, subito dopo il sinistro venne arrestato all’esito degli esami del sangue che avrebbero certificato la presenza di sostanze stupefacenti nel sangue del giovane. La morte del maresciallo Montaquila colpì diverse comunità: Formicola dove Montaquila lavorava come vice comandante della locale stazione carabinieri; Capua dove il militare abitava; la comunità di Vairano Patenora dove vive parte della sua famiglia; Pietravairano comunità della famiglia della moglie e Teano dove vivono tanti suoi parenti.

Leggi anche:

Capua / Formicola / Vairano Patenora / Teano – Investito mentre corre in strada, ucciso maresciallo dei carabinieri

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Peste suina africana: l’allarme scatta anche in Campania

Tempo di lettura stimato: 2 minuti La peste suina africana che colpisce i cinghiali spaventa il mondo della zootecnia. Dopo il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.