Ultim'ora

TEANO – Tragica caduta in casa, così è morta Federica. Comunità sotto choc

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto


Teano – Una tragica caduta, un destino crudele ha strappato alla vita Federica D’Angelo. La caduta lungo le scale della propria abitazione avrebbe provocato la frattura dell’articolazione del collo. La morte per la 34enne teanese sarebbe arrivata immediatamente. Probabilmente la donna sarebbe scivolata e precipitata, battendo il collo sull’angolo del gradino. E’ questa l’ipotesi, al momento, più plausibile per spiegare l’accaduto. Al momento della disgrazia in casa non c’era nessuno, Federica era sola. La scoperta del corpo sarebbe stata fatta dalla madre, al ritorno a casa, intorno alle ore 13e30. E’ scattato immediato l’allarme che ha portato sul posto i medici del 118 e successivamente i carabinieri della locale stazione. I medici hanno tentato di rianimare la 34enne, purtroppo ogni tentativo è stato vano. La Procura, come di prassi in casi del genere, ha disposto il sequestro della salma che è stata trasferita presso l’istituto di medicina di legale di Caserta per i necessari accertamenti. Esami che potrebbero essere eseguiti oggi stesso. Federica era la figlia di una stimata professoressa dell’istituto Foscolo e di un medico dell’Asl di Caserta. Appena la notizia si è diffusa in paese, in tanti si sono stretti intorno alla famiglia di Federica. La tragedia ha scosso fortemente l’intera comunità di Teano.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, l’ultimo viaggio di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – Si sono svolti oggi pomeriggio, domenica 25 luglio 2021, di Antonio Palmieri, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.