Ultim'ora

Piedimonte Matese – Appalti e corruzione in comune, nuovo blitz dei carabinieri: presi tutti gli atti del cimitero

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese – Carabinieri ancora nella casa comunale del capoluogo matesino. Oggi, infatti, i militari dell’arma di Caserta, hanno fatto ingresso presso l’ufficio tecnico per ottenere tutta la documentazione relativa alla delicata e intrigata vicenda legata all’ampliamento del cimitero del paese. Tutto si innesta all’interno della più ampia indagine che, alcuni mesi fa, portò alle perquisizioni delle case e degli uffici di politici e imprenditori. Sono quattro gli imprenditori coinvolti nell’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sul municipio del capoluogo matesino.
Sono quattro gli imprenditore iscritti nel registro degli indagati:  Vittorio Civitillo, Giovanni Malinconico (di Ailano), Ruggiero Di Pietro e Mario Rosario Zoccolillo. L’inchiesta coinvolge in tutto, per ora, dodici persone fra cui i massimi vertici dell’ultima amministrazione comunale: l’ex sindaco Luigi Di Lorenzo, il suo vice Ivan Filetti e gli assessori David Raucci e Loreta Di Marco. Nella stessa indagine sono coinvolti anche Bruno Pagliaro (ex sindaco di Dragoni) e Antonio Montone, ex sindaco di Castello del Matese, attuale componente del consiglio dello stesso municipio; l’ex tecnico comunale Vincenzo Menditto (dipendente dell’Asl di Caserta), l’ex presidente del consiglio di Piedimonte Matese Gianlugi Santillo. Sono accusati a vario titolo – in questa fase dell’indagine – di associazione a delinquere, turbativa d’asta, corruzione e abuso d’ufficio. L’indagine, che si basa su fatti del 2019 e 2020, si è palesata con un imponente blitz della Procura di Santa Maria Capua Vetere, quando decine di militari dell’arma del nucleo investigativo di Caserta, si sono presentati, contemporaneamente alla porta di alcuni degli indagati. I carabinieri – coordinati dai procuratori Gerarda Cozzolino  e Chiara Esposito – sequestrando telefonini, documenti, personal computer e altre apparecchiature informatiche. L’indagine, fra le altre cose, cerca di fare chiarezza su una ipotesi di corruzione e di appalti truccati.

Leggi anche:

Piedimonte Matese – Lavori difformi dal progetto: sequestrato ampliamento del cimitero

Piedimonte Matese – Cimitero, la Procura non convalida il sequestro ma ordina ulteriori indagini

Piedimonte Matese – Appalti e corruzione in comune, indagati gli ex assessori Raucci e Filetti

Piedimonte Matese – Corruzione in municipio: tu metti a posto i problemi della casa delle mie figlie, io ti pago le caldaie e gli infissi

Piedimonte Matese / Benevento / Gioia Sannitica – Appalti e corruzione, indagato ex “super” assessore comunale

Piedimonte Matese – Appalti e corruzione, perquisita l’abitazione dell’ex sindaco Di Lorenzo

Piedimonte Matese / San Potito Sannitico – Appalti e corruzione, perquisita l’abitazione dell’ex presidente del consiglio Santillo

Piedimonte Matese / Caserta – Appalti e corruzione, perquisito dipende Asl con “alta professionalità”

Piedimonte Matese / Ailano – Municipio, appalti e corruzione: indagati tre grossi imprenditori

Piedimonte Matese / Castello Matese / Dragoni – Appalti e corruzione, indagati gli ex sindaci Pagliaro e Montone

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Teano / Pietramelara – Rivoluzione in diocesi, soppressa la parrocchia della Cattedrale. Zannini lascia Pietramelara

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Pietramelara – Fra pochi giorni il Vescovo della Diocesi Teano Calvi potrebbe ufficializzare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.